Lotus Cup Italia premia i piloti con un test a Hethel

Lotus Cup Italia premia i piloti con un test a Hethel

Test con la Lotus Evora GT4 per i primi 3 e visita della storica factory per tutti i piloti

Sta prendendo sempre più forma la Lotus Cup Italia 2015 ed uno dei punti fondamentali è la continua collaborazione con la casa madre Lotus Cars.

Proprio grazie a questa stretta sinergia, la Lotus Cup Italia è in grado di offrire, per i primi tre piloti classificati in campionato, un premio di altissimo livello: la Top 3 finale della serie avrà infatti l’opportunità di effettuare un test gratuito a Hethel sul circuito privato del costruttore inglese al volante della Lotus Evora GT4 e/o Lotus Exige Cup R e, unitamente a tutti gli altri piloti iscritti alla Lotus Cup Italia 2015, ad una visita esclusiva - guidati da Rupert Manwaring (Head of Lotus Racing) - delle factory Lotus Motorsport, Lotus Cars e Classic Team Lotus, dove in quest’ultima saranno altresì affiancati da Clive Chapman, figlio dell’indimenticato geniale progettista Colin Chapman. 

Un tour unico per far vivere, dopo quella che si preannuncia una stagione ricca di emozioni, un’esperienza esclusiva nel cuore e nella leggenda del motorsport, che solo la Lotus Cup Italia è in grado di offrire.

Oltre a quanto sopra, PB Racing sta valutando ulteriori premi (non in denaro) per arricchire ancora di più l’offerta per piloti e squadre che sceglieranno la serie che vede protagoniste le Lotus Elise Cup PB-R. Come già preannunciato a Motorcircus, la Lotus Cup Italia scatterà il 26-27 Aprile dal circuito parmense di Varano de’ Melegari, e chiusura a Imola il 10-11 Ottobre.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Articolo di tipo Ultime notizie