Lotus Cup Italia al penultimo atto ad Imola

Lotus Cup Italia al penultimo atto ad Imola

Continua la lotta al vertice tra gli alferi di Essecorse e Siliprandi Racing

Per la Lotus Cup Italia si avvicina il weekend del quinto appuntamento in calendario, penultimo della prima stagione che ha visto protagoniste le Lotus Elise Cup PB-R sviluppate da PB Racing ed Hexathron Racing Systems con la collaborazione di Lotus Cars.

Sui 4.909 metri dell’Autodromo “Enzo & Dino Ferrari” di Imola sarà altissima l’attenzione su molti dei protagonisti ancora in lotta per la vittoria in uno dei titoli in palio, campionato che vedrà la sua chiusura a fne mese con l’appuntamento di Vallelunga. Ai vertici di entrambe le classifche c’è Luca “Giagua” Lorenzini che, in coppia con il più giovane della Lotus Cup Italia - l’elvetico Marco Fiore, è pronto a salire nuovamente sul gradino più alto del podio insieme al team Essecorse/Flower Power Racing; per la squadra diretta da Stefano Secci sarà fondamentale il contributo che riusci ranno a portare entrambi i piloti, grazie anche al giovane svizzero che è apparso decisamente in crescita nelle ultime prove.

Discorso analogo per la Siliprandi Racing con Marco Coldani e Stefano Caprotti, la cui costanza in campionato ha sinora dato i suoi frutti in termini di classifca piloti-squadre ma su cui pesano gli inconvenienti patiti a Magione e in Gara 1 al Mugello; entrambi però sono carichi per ottenere due importanti risultati a Imola, in attesa del rientro di Ivan Capelli nell’ultimo round di Vallelunga. Occhi puntati su due outsider di primo livello che in terra toscana, tre settimane or sono, hanno dimostrato di poter essere il terzo incomodo per la lotta al titolo: il ticinese Fabrizio Scolari è intenzionato a salire sul gradino più alto del podio così come Filippo Manassero, entrambi tra i più veloci al volante delle Lotus Elise Cup PB-R. In casa Giafima, oltre a Manassero, saranno della partita altri due piloti: dopo il debutto di Adria, torna nella Lotus Cup Italia Mario Minella che, per l’occasione, sarà affiancato dal campione del mondo Ferrari Challenge 2011, il torinese Giacomo Stratta.

In terra romagnola sono nuovamente pronti a dare del filo da torcere ai propri avversari anche Mauro Guastamacchia, con la vettura della Faber Racing, e Marco Fumagalli che porterà in pista la nuova livrea della sua Elise Cup PB-R firmata “Johnny Rapina”. Volti nuovi anche in casa Cipriani Motorsport che schiererà a Imola due Lotus: sulla prima ci sarà Luli Del Castello, vogliosa di riscattare il non ottimo weekend del Mugello, mentre sulla seconda GT inglese salirà invece Franco Nespoli: il vice-campione 2014 della SEAT Cupra Cup ha scelto la gara sulle rive del Santerno per saggiare le qualità della Lotus Elise Cup PB-R in vista di un possibile impegno a tempo pieno nella prossima stagione.

Autori di un contatto tra loro in Gara 1 al Mugello, Vito Utzieri e Alberto Grisi sono focalizzati sul consolidare quanto di buono fatto vedere nella giornata di test di due settimane fra proprio all’Enzo & Dino Ferrari, dove dovranno vedersela anche con il duo formato da Davide Stabellini e Gianluca Geminiani.

La penultima prova della Lotus Cup Italia 2014 prenderà il via domani, venerdì 3 ottobre, con le prime prove libere. Sabato sarà la volta delle qualifche, in programma dalle ore 12.40 alle 13.05; domenica spazio alle due gare, entrambe da 20’, con la prima che vedrà accendersi il semaforo verde alle 9.40 mentre la seconda scatterà alle 17.05; entrambe saranno visibili in streaming web sul canale YouTube del Gruppo Peroni Race. Ulteriori approfondimenti e immagini da Imola sulle pagine Facebook e Twitter di Lotus Cup Italia, PB Racing ed Hexathron Racing Systems.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Articolo di tipo Ultime notizie