La McLaren 720S GT3 debutterà alla 12 Ore del Golfo ad Abu Dhabi

condividi
commenti
La McLaren 720S GT3 debutterà alla 12 Ore del Golfo ad Abu Dhabi
Di: Gary Watkins
Tradotto da: Matteo Nugnes
26 nov 2018, 10:54

La nuova McLaren 720S GT3 farà il suo debutto in gara nella 12 Ore del Golfo, che si disputerà il mese prossimo ad Abu Dhabi.

La prima vettura da corsa sviluppata dal nuovo reparto motorsport di McLaren Automotive sarà al via della gara divisa in due manche da sei ore che si disputerà a Yas Marina nel weekend del 15 dicembre, in vista della sua omologazione per il regolamento GT3 per l'anno prossimo.

La vettura sarà gestita direttamente da McLaren Automotive e sarà guidata da un terzetto di piloti che però devono ancora essere annunciati.

Tra i candidati più quotati ci sono i piloti ufficiali della Casa di Woking, ovvero Rob Bell, Ben Barnicoat e Joe Osborne. 

Leggi anche:

La McLaren poi rimarrà in Medio Oriente dopo l'evento per continuare i test di sviluppo della nuova vettura GT3.

Il responsabile motorsport di McLaren Automotive, Dan Walmsley, ha dichiarato: "Siamo sicuri che avremo molto da imparare e continueremo con i test anche dopo l'evento".

"Questo è un prodotto importante per McLaren Automotive, e quindi ci siamo impegnati a garantire che i nostri clienti ricevano un prodotto degno di portare il nostro marchio".

La 720S GT3 intanto sarà mostrata per la prima volta questo fine settimana al Bahrain GT Festival, che fa parte della GT Nations Cup.

McLaren 720S GT3

McLaren 720S GT3

Photo by: McLaren Automotive Limited

 

 

 

Articolo successivo
Augusto Farfus resiste alle Mercedes e regala alla BMW il successo a Macao

Articolo precedente

Augusto Farfus resiste alle Mercedes e regala alla BMW il successo a Macao

Articolo successivo

Guven e Yoluc regalano alla Turchia la vittoria nella prima FIA GT Nations Cup in Bahrain

Guven e Yoluc regalano alla Turchia la vittoria nella prima FIA GT Nations Cup in Bahrain
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie GT
Autore Gary Watkins