Italian Radical: Bruccoleri si conferma campione

Italian Radical: Bruccoleri si conferma campione

Il pilota agrigentino è riuscito a concedere il bis al titolo ottenuto nel 2011

Come fu nel 2011 l’agrigentino Luigi Bruccoleri ha vinto nuovamente a Vallelunga l’Italian Radical Trophy, grazie già alla vittoria di gara 1 che il siciliano ha dominato dopo essere scattato dalla pole position. Il portacolori della Concordia Motorsport dopo aver conquistato ieri la terza pole stagionale, oggi si è ritrovato in griglia di partenza con un solo punto dalla conquista del titolo IRT 2012. Titolo che è arrivato puntuale in gara 1 con tre gare di anticipo, dopo una condotta di gara impeccabile sempre lì davanti a tutti, insieme alla sua fedele Radical SR4 1600 che gli ha consentito di vincere in scioltezza l’ottava gara. Per Bruccoleri il weekend all’autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga si è concluso oggi pomeriggio sul secondo gradino del podio di gara 2, dopo una bella lotta con il vincitore Michele Esposito. Calato il sipario sul quinto appuntamento dell’Italian Radical Trophy, spazio ai festeggiamenti per Luigi Bruccoleri, nuovamente campione della serie monomarca della casa inglese curata nel nostro paese da Autosport Sorrento. Solo due settimane di pausa per il pilota agrigentino, che nel primo weekend di ottobre sarà impegnato, insieme al suo compagno Michele Esposito, nel Radical Master sul circuito di Donington Park.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti Luigi Bruccoleri
Articolo di tipo Ultime notizie