Gulf 12 Hours travagliata per Filip Salaquarda

Gulf 12 Hours travagliata per Filip Salaquarda

Un peccato per il pilota ceco, che probabilmente aveva il potenziale per puntare al podio

La 12 Ore di Abu Dhabi si è conclusa in modo inatteso per Filip Salaquarda e per i suoi compagni di equipaggio Francesco Castellacci e Thomas Flohr. Dopo il settimo tempo in qualifica (2'11"228) i piloti della Ferrari 458 GT3 numero 14 schierata dal team Kessel Racing hanno accusato in gara alcuni problemi elettronici e la doppia rottura del cambio che hanno condizionato l'esito della corsa, conclusa purtroppo con il ritiro dopo la sesta ora. Eccellenti comunque i rilievi cronometici stabiliti dai tre piloti, che senza imprevisti si sarebbero probabilmente inseriti nella lotta per il podio. Filip Salaquarda: "La nostra è stata una gara piuttosto travagliata nonostante gli sforzi fatti dei tecnici del team Kessel Racing per risolvere i problemi ed evitare il ritiro. Francesco, Thomas ed io abbiamo dato vita ad un equipaggio solido, in grado di girare con costanza su tempi di buon livello: il potenziale per ambire al podio non mancava e mi auguro che in futuro possa presentarsi nuovamente l'opportunità di correre insieme".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti Filip Salaquarda
Articolo di tipo Ultime notizie