WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
18 Ore
:
58 Minuti
:
02 Secondi
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
FP1 in
29 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
1 giorno
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
G
Valencia
15 nov
-
17 nov
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
8 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
64 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
14 giorni
Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prove libere 1 in
19 Ore
:
58 Minuti
:
02 Secondi

GT World Cup: a Macao c'è anche Oliver Jarvis, torna con la Nissan

condividi
commenti
GT World Cup: a Macao c'è anche Oliver Jarvis, torna con la Nissan
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
18 ott 2018, 10:41

Oliver Jarvis tornerà a Macao nella GT World Cup del mese prossimo. Per lui si tratterà della prima volta sul cittadino asiatico dopo la vittoria del GP di Formula 3 datata 2007. Sono tanti però i nomi importanti nella line-up completa.

Il pilota britannico sarà al volante di una Nissan GT-R Nismo con i colori della KCMG, con cui ha disputato anche la 10 di Suzuka, gara validaper l'Intercontinental GT Challenge.

Jarvis, che quest'anno ha corso nell'IMSA con la Mazda, ha detto che l'opportunità di tornare a Macao ad 11 anni dal suo trionfo in Formula 3 era troppo ghiotta per essere rifiutata.

"Sono sempre stato desideroso di tornare a Macao e un po' deluso dall'idea di non averci mai corso con una vettura GT. Ma in passato c'era sempre stata una concomitanza con il FIA WEC" ha detto Jarvis a Motorsport.com.

"Quando ho corso con la KCMG a Suzuka, hanno detto che stavano cercando piloti di esperienza a Macao, quindi ero fiducioso di poterci tornare".

Jarvis ha detto di essere rimasto impressionato dalla nuova versione della GT-R a Suzuka e quindi spera di essere competitivo nel suo circuito sulle strade del Circuito da Guia.

"E' una vettura abbastanza grande, quindi potrebbe avere delle difficoltà sul "moutain", ma sicuramente sarà veloce nelle curve ad alta velocità" ha spiegato.

Jarvis farà parte di un grande impegno da parte della KCMG, che porterà al via ben tre delle 14 vetture previste al via.

Al volante delle altre due Nissan GT-R ci saranno Alexandre Imperatori e Tsugio Matsuda, che normalmente corrono nella Blancpain GT Series Asia.

Anche la Mercedes schiererà un terzetto di piloti ufficiali per cercare di difendere il titolo della GT World Cup: il campione in carica Edoardo Mortara correrà ancora una volta con una vettura gestita dalla HWA sotto alle insegne della Mercedes-AMG Team Driving Academy.

Ad affiancarlo ci saranno il vincitore della prima edizione, Maro Engel, ed il campione della Blancpain GT Series, Raffaele Marciello, che saranno al volante di due AMG GTE con i colori delal Gruppe M.

Il Team WRT porterà in pista due Audi R8 LMS, affidandole a Robin Frijns e a Dries Vanthoor, che farà il suo esordio tra le strade di Macao. Christopher Haase invece avrà una R8 LMS supportata dai tedeschi del team Rutronik.

La Manthey Racing guiderà l'assalto della Porsche ad una vittoria tra le strade di Macao che le manca dal 2008. E per farlo punterà su Laurens Vanthoor, già vincitore della GT World Cup nel 2016, e su Earl Bamber.

La Craft-Bamboo, che è il partner tecnico della Casa tedesca nella regione Asia-Pacifico, schiererà invece il vincitore della gara GT di Macao del 2008, Darryl O'Young, ed uno dei giovani della Porsche, Mathieu Jaminet.

Sarà il team Schnitzer invece a rappresentare la BMW, schierando solo una M6 GT3 per il brasiliano Augusto Farfus, che a Macao ha già vinto ai tempi in cui correva nel WTCC. 

 

FIA GT World Cup - entry list 2018:

Team Piloti
KCMG (Nissan)

United Kingdom Oliver Jarvis

Switzerland Alexandre Imperatori

Japan Tsugio Matsuda

Gruppe M (Mercedes)

Germany Maro Engel

Italy Raffaele Marciello

HWA (Mercedes) Italy Edoardo Mortara
WRT (Audi)

Netherlands Robin Frijns

Belgium Dries Vanthoor

Rutronik (Audi) Germany Christopher Haase
Manthey Racing (Porsche)

Belgium Laurens Vanthoor

New Zealand Earl Bamber

Craft-Bamboo (Porsche) Hong Kong Darryl O'Young
France Mathieu Jaminet
Schnitzer (BMW) Brazil Augusto Farfus
Articolo successivo
Lamborghini Squadra Corse: Perera e Keen i nuovo factory driver, saluta Engelhart

Articolo precedente

Lamborghini Squadra Corse: Perera e Keen i nuovo factory driver, saluta Engelhart

Articolo successivo

Test Honda: Marco Bonanomi ci svela i segreti della NSX GT3

Test Honda: Marco Bonanomi ci svela i segreti della NSX GT3
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie GT
Piloti Oliver Jarvis
Team KCMG
Autore Gary Watkins