Giro d'Italia: Forato e Bianco ancora leader

Giro d'Italia: Forato e Bianco ancora leader

Bella vittoria nella speciale di ieri sera per la Porsche Cayman di Gagliardini

Dopo il debutto nella brumosa gara brianzola di ieri mattina, in serata Andrea Gagliardini brilla nella Super Prova Speciale di Franciacorta. Il ventenne romano, riprende il volante della Porsche Cayman S GT4 e va ad imporsi nella prima prova in linea, tipo rally, disputata nei sette giri di un inedito tracciato ricavato dalla pista bresciana. Con l’affermazione del miglior tempo, la coppia Pitorri e Gagliardini recuperano 17” secondi ai leader della gara Forato e Bianco. Il vicentino, tornato al volante della Lamborghini in occasione della Super Speciale di Franciacorta, ha infatti concluso al secondo posto l’ultimo impegno della giornata. E’ quindi iniziata la rimonta dei piloti romani nei confronti dei veneti, un recupero che dà loro fiducia e li carica positivamente in vista della gara di velocità in programma sempre a Franciacorta domani mattina. Continua il buon momento di Fissore che con la Nissan 350Z della BRC Racing segna il terzo tempo precedendo Mariano Costamagna, suo compagno di squadra ma al volante della Seat Leon. Quinto assoluto è ligure Vallino, a 2”7 da Costamagna ma in difficoltà senza l’ausilio dei fari supplementari della Seat Leon Copa PCR Sport. Rientra con il sesto tempo il torinese Alberghino, dopo aver risolto i problemi elettrici che lo hanno attardato nella giornata, precedendo Roasio con la Porsche 911 GT3 RSR Tecno Piemonte, Tassone al volante dell’Abarth 500 Rally e Lorenzini, primo tra le Kia Venga Green Scout BRC Racing. Dopo cinque prove speciali, tutte vinte da Forato, una prova di velocità a Monza, vinta da Romagnoli e la Super Prova Speciale di Franciacorta dove si è imposto Gagliardini, la classifica ufficiosa della seconda tappa vede al comando assoluto e tra le vetture Gran Turismo Forato, Bianco e Ivan Gasparotto, su Lamborghini Gallardo Rubicone Corse, secondi sono Pitorri, Gagliardini e Bernardini, con la Porsche Cayman S GT4 Star Cars. Si portano al terzo posto assoluto Vallino e Fraschia con la Seat Leon Copa PCR Sport. Il rallista savonese chiude la seconda tappa al comando tra le vetture Turismo. Dopo l’affermazione a Monza e le ottime prestazioni nella successiva speciale di Val Taleggio, con la Maserati MC Gran Turismo Romagnoli esce di strada nella quinta piesse, Colli San Fermo, perdendo la seconda posizione assoluta, scivolando in sesta, avanti di poco al torinese Sala in coppia con Mazza, uscito nella super prova bresciana. I torinesi Alberghino e Bosco sono primi della categoria Rally con la BMW M3 Happy Racer, mentre sono Stabello e Grassi a guidare il gruppo delle Kia Venga Green Scout, seguiti da Costamagna, Panero e Beltrame. La Tappa numero 3 in programma oggi è la frazione più lunga del “Giro”, da Franciacorta a Imola con una significativa prova sul nuovo tracciato emiliano. Con i suoi 430 chilometri di sviluppo, il terzo giorno di gara è il più impegnativo e, ciclisticamente parlando, identificabile come il “tappone” da classifica. Partenza alle 7 dal circuito bresciano di Franciacorta, con la “Prova di Velocità 2”, il successivo trasferimento verso Imola prevede poi con un Controllo Orario a Mantova alle ore 11.40, in Piazza Sordello nei pressi del Palazzo Ducale e il Rifornimento allo stadio Martelli. Quindi si proseguirà nel pomeriggio con il passaggio a Reggio Emilia e l’avvicinamento all’Appennino Emiliano, seguendo un percorso punteggiato da due frazioni cronometrate - Prova Speciale 6 “Castelli di Canossa”, ore 13.44, e la Prova Speciale 7 “Trinità” alle ore 14.33. Da questo momento in poi entra in gioco la città di Modena e il suo autodromo con la Super Prova Speciale che sarà un’anteprima assoluta a livello internazionale. Piazza Roma di Modena sarà poi sede del successivo Controllo Orario, dove gli equipaggi sosteranno sino alle ore 21, dopo di che ripartiranno per il traguardo di tappa all’autodromo di Imola, previsto intorno le 23.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Articolo di tipo Ultime notizie