Giro d'Italia: ecco il percorso di gara

Giro d'Italia: ecco il percorso di gara

Nell'arco delle cinque giornate gli equipaggi percorreranno oltre 1.700 km

In premessa è doveroso evidenziare che nulla sarebbe realizzabile senza l’efficiente collaborazione delle associazioni locali di appassionatissimi Commissari di Percorso, delle Associazioni di Volontari e della Protezione Civile, delle Forze dell’Ordine e delle Amministrazioni Comunali, Provinciali e Regionali e la disponibilità dei tanti sportivi che accoglieranno la “carovana” del Giro d'Italia Automobilistico. A dar misura della complessità della Grande Corsa sono i numeri. Il sinuoso layout si estende per buona parte del territorio nazionale, dal Nord al Centro Italia. Il percorso interessa 6 Regioni, 21 Province e 274 Comuni, dopo le Alpi, attraversa la Pianura Padana, valica più volte l’Appennino Tosco Emiliano e termina a Nord di Roma. 1.723,70 chilometri di strade statali, provinciali, comunali, vie, piazze e autodromi. Il chilometraggio totale delle dieci Prove Speciali misura km. 115,86, la somma delle lunghezze delle Super Prove Velocità dà un totale di 38,91 chilometri, mentre le quattro Prove Velocità si sviluppano in 180,09 chilometri complessivi. Sette gli autodromi: Monza, Franciacorta, Modena, Imola, Mugello, Magione e Vallelunga Dieci le Prove Speciali. Piemonte: Provincia di Biella PS 1 – Bielmonte, PS 2 - Pray / Curino Provincia di Novara PS 3 – Mottarone; Lombardia: Provincia di Bergamo PS 4 - Val Taleggio e PS 5 - Colli San Fermo Emilia Romagna: Provincia di Reggio Emilia PS 6 - Castelli di Canossa, PS 7 - Trinità Toscana: Provincia di Firenze PS 8 - Monte Faggiola Provincia di Arezzo PS 9 - Talla Umbria: Provincia di Orvieto PS 10 - Prodo / Colonnetta Mercoledì 26 ottobre - Tappa 1 Torino – Autodromo di Monza PS 1 – Bielmonte Tecno Piemonte 1 Lunghezza: 10,43 chilometri Partenza prima vettura ore 11,24 Classica prova del Rally della Lana, sale con una pendenza costante e curve di medio / lungo raggio. Partendo da località Valmosca si percorre tutta la costa della montagna fino a raggiungere Bocchetto Tessera dove finisce anche la salita. PS 2 - Pray / Curino Tecno Piemonte 2 Lunghezza: 7,22 chilometri Partenza prima vettura ore 12,22 Anche questa era parte del gruppo storico delle frazioni cronometrate del Rally della Lana, si tratta di una strada abbastanza nervosa con un susseguirsi continuo di curve e controcurve; dopo una salita intramezzata da alcuni tornanti, si percorre la parte finale con un falsopiano in leggera discesa. Gran parte della prova è immersa in una fitta vegetazione che ne può condizionare l’aderenza del fondo stradale. Si parte dalla SP 200 in località Pray per terminare poco prima del paese di Curino. PS 3 – Mottarone Tecno Piemonte 3 Lunghezza: 10,26 chilometri Partenza prima vettura ore 14,16 Tratto di strada molto panoramico che collega il Lago d’Orta al Lago Maggiore; strada guidata e in forte pendenza nella parte iniziale che poi diventa più veloce e pianeggiante nella seconda. Fondo stradale perfetto con l’inserimento di una chicane per spezzarne un tratto molto veloce. La prova parte all’uscita del paese di Armeno per concludersi in prossimità del Mottarone, giusto sul bivio in direzione Stresa. Giovedì 27 ottobre - Tappa 2 Autodromo di Monza – Autodromo di Franciacorta PS 4 - Val Taleggio Lunghezza: 14,13 chilometri Partenza prima vettura ore 12,19 Strada montana che presenta continue alternanze di ritmo e carreggiate; andamento altimetrico vario che dovrebbe esaltare soprattutto i piloti con formazione rallystica; con inserimento, all’interno del centro abitato di Paghera, di una chicane artificiale per abbassare la velocità di transito tra le case del paese. Partenza poco prima del paese di Gerosa e fine della prova all’ingesso della frazione di Olda. PS 5 - Colli San Fermo Lunghezza: 14,85 chilometri Partenza prima vettura ore 15,35 Prova con un’importante altimetria: parte iniziale in salita, con molti tornanti fino a raggiungere il Valico da dove parte una discesa ripida, molto guidata e con una bella serie di tornanti; se la salita non presenta particolari tratti tortuosi, la discesa a differenza implica grande concentrazione e impegnerà particolarmente l’impianto frenante. Partenza dalle ultime case di Adrara San Rocco e fine all’ingresso dell’abitato di Grone. Venerdì 28 ottobre - Tappa 3 Autodromo di Franciacorta – Autodromo di Imola PS 6 - Castelli di Canossa Lunghezza: 14,88 chilometri Partenza prima vettura ore 13,44 Prova storica del Giro d’Italia, una delle prove più lunghe che dovrebbe fare selezione; altimetria varia con una salita iniziale composta da tornanti e carreggiata non molto larga; si presenta poi una parte intermedia mediamente pianeggiante prima di iniziare la discesa finale preceduta da un tratto molto veloce che poi si conclude con una serie di tornanti di ampio raggio; prova con fondo mediamente sconnesso. Si parte poco sopra il paese di San Polo d’Enza per finire sopra il paese di Ciano d’Enza. PS 7 – Trinità Lunghezza: 10,32 chilometri Partenza prima vettura ore 14,33 Prova relativamente corta ma insidiosa; come la precedente presenta tratti sconnessi dovuti alla conformazione del terreno appenninico di questa zona geografica; abbastanza guidata con altimetria varia e carreggiata media. Partenza dal paese di Trinità e arrivo nella frazione di Zugognago. Sabato 29 ottobre - Tappa 4 Autodromo di Imola - Arezzo PS 8 - Monte Faggiola Lunghezza: 11,98 chilometri Partenza prima vettura ore 10,30 Prova che affronta la salita del valico del Paretaio per poi discendere in direzione Pallazuolo sul Senio; strada di media carreggiata abbastanza guidata e discesa finale breve ma impegnativa; la parte iniziale ha un fondo liscio e asfalto nuovo, per poi invece cambiare con carreggiata ridotta ed un vecchio manto stradale fino alla fine. Partenza poco dopo l’abitato di Coniale per finire poco prima della frazione di Bibbiana. PS 9 – Talla Lunghezza: 12,39 chilometri Partenza prima vettura ore 16,55 Frazione con strada di generose dimensioni che privilegia l’uso di appropriate traiettorie; fondo e manto stradale mediamente buoni, parte con una salita iniziale per poi continuare in discesa fino al termine, questo tratto è più volte utilizzato dal rally del Casentino. Parte a poca distanza dal paese di S. Giustino Valdarno per finire all’entrata del paese di Talla. Domenica 30 ottobre - Tappa 5 Arezzo – Autodromo di Vallelunga PS 10 - Prodo / Colonnetta Lunghezza: 9,40 chilometri Partenza prima vettura ore 11,17 La prova utilizza parte della SS 79 bis, strada statale con larga carreggiata che comunque presenta un andamento medio / veloce; non elevata altimetria e traiettorie difficili da disegnare. Partenza un paio di chilometri prima del paese di Prodo, per concludersi poco dopo l’abitato di Colonnetta in direzione Orvieto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Articolo di tipo Ultime notizie