Ginetta G50 Cup: scontro Cressoni-Stefanelli a Monza

Ginetta G50 Cup: scontro Cressoni-Stefanelli a Monza

Saranno loro due a contendersi la corona di campioni nel round conclusivo

Tutto è pronto a Monza per l'ultimo appuntamento della Ginetta G50 Cup Italia, sesto round della prima stagione del monomarca riservato alla coupé britannica che ha riscosso un ottimo successo tra team, piloti ed appassionati. Lungo i 5.793 metri dell'autodromo brianzolo sarà lotta aperta tra i due contendenti del campionato, Matteo Cressoni e Stefano Stefanelli: il giovane mantovano di casa Nova Race ha un cospicuo vantaggio in classifica rispetto al rivale toscano della Mihc Sport, che però non si è dato per vinto chiamando al suo fianco, per questa occasione, il velocissimo pilota ufficiale della casa di Garforth, l'inglese Michael Simpson; Cressoni, dal canto suo, invece dividerà l'abitacolo con Tiziano Frazza, più volte autore di ottime prestazioni in questa stagione. Terzi in classifica e intenzionati a portare a casa una doppia vittoria sul circuito lombardo sono i siciliani Michele Merendino ed Antonio Pellitteri, già protagonisti in questa stagione al volante della Ginetta G50 preparata dalla Rangoni Motorsport. A supportare Stefanelli nella rincorsa al titolo ci sarà Paolo Chimentin al volante della seconda vettura preparata dal team vicentino Mihc Sport mentre, sotto le insegne della Nova Race, scenderanno in pista il "solitario" Luca Magnoni, Luigi Emiliani in coppia con Stefano Pozzi (al rientro dopo la bella prestazione del Red Bull Ring) e Roberto Rayneri con Manuel Lasagni, reduce da due ottimi podi nello scorso round del Mugello. Dopo l'apparizione sfortunata di Franciacorta, rientra nella Ginetta G50 Cup il veloce Alessandro Bonacini, il quale dividerà l'abitacolo della propria vettura con l'altrettanto competitivo Mark Speakerwas mentre, tra le new entry, si segnala anche Stefano Zanini, il quale farà coppia su una vettura della Composit Motorsport con l 'esperto Piero Foglio. Le altre due Ginetta G50 preparate dal team diretto dai fratelli Ansaloni saranno invece portate in pista da Checco Malavasi, incredibilmente sfortunato nel penultimo round del Mugello, e dall'equipaggio formato da Giampiero Cristoni-Alberto Viberti (anch'egli al debutto nella serie). Nuovamente al via il team Dinamic e la Scuderia Giudici, con la squadra emiliana che schiererà due vetture, una per Franco Fumi e Marco Pellegrini e l'altra per Alan Simoni, mentre il simpatico Gianni Giudici sarà al volante della "propria" G50. Un round che vedrà sicuramente una grande lotta in pista tra le Ginetta G50 e i suoi piloti che apriranno le ostilità venerdì 19 ottobre con la doppia sessione di prove libere insieme alle vetture del Campionato Italiano GT (ore 12.35 e 17.40) così come le due sessioni di qualifica, in programma sabato rispettivamente alle 9 e alle 11.15; a seguire (ore 11.42) spazio ai migliori 8 con la Superpole. Nel pomeriggio il via di Gara 1 alle 15.05 mentre domenica 21 ottobre alle 13.10 semaforo verde per Gara 2; entrambe le manche, che si correranno sulla distanza di 48' + 1 giro, saranno trasmesse in diretta televisiva su Nuvolari TV (canale 222 del Digitale Terrestre, canale 144 della piattaforma satellitare SKY e 35 di Tivù Sat) mentre, durante la prossima settimana, sarà invece disponibile su MotorMedia TV il magazine di approfondimento "Inside Ginetta G50 Cup".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti Matteo Cressoni
Articolo di tipo Ultime notizie