Ginetta G50 Cup: Bonacini/Lasagni padroni in gara 1

Ginetta G50 Cup: Bonacini/Lasagni padroni in gara 1

I due si sono imposti anche nella classifica assoluta della GT4 European Series a Misano

Alessandro Bonacini e Manuel Lasagni portano la Ginetta al successo nel primo appuntamento della GT4 European Series, sulla pista di Misano. Un risultato straordinario per il binomio emiliano, che lo scorso anno aveva conquistato il titolo del monomarca “by Yokohama” riservato alle vetture inglesi, dal 2014 inglobato nello schieramento del campionato internazionale. Bonacini-Lasagni si sono imposti nella prima delle due gare del weekend, (disputatasi in notturna), dopo il sorpasso decisivo effettuato dal secondo nei confronti della BMW M3 degli olandesi Van der Hende-Van Oranje quando mancavano 2’41” all’arrivo. Una gara entusiasmante per le Ginetta (ben 14 quelle al via, su uno schieramento di 22 vetture), partita senza semaforo verde… ma con la bandiera tricolore, a causa di un problema elettrico che aveva fatto “saltare” i tempi dei monitor ed impedito la regolare accensione dello starter, costringendo la direzione a fare effettuare un doppio giro di ricognizione per poi fermare tutti con la rossa. Poi, al vero via, è stato il poleman Jesse Anttila a mantenersi al comando. Ma il finlandese ha dovuto cedere ben presto la posizione di testa a Bonacini, in quel momento quinto assoluto. Subito in difficoltà invece, Stefano Stefanelli, autore di un’escursione sulla ghiaia e quindi costretto a compiere una sosta ai box. Bonacini ha in seguito lottato con Jan Joris Verheul, la cui Camaro ha in seguito lamentato un problema, agevolando la rimonta dell’italiano che, nelle soste ai box, ha lasciato il volante a Lasagni. Proprio quest’ultimo ha completato come meglio non poteva il lavoro iniziato dal suo compagno di squadra, attestandosi secondo ed agguantanto proprio in extremis la prima posizione. Podio assoluto e secondo piazzamento tra le Ginetta per Fran Viel Bugliotti, che aveva rilevato alla guida lo stesso Anttila. Terzo posto nel monomarca per il velocissimo spagnolo Salvador Tineo Arroyo e Mark Speakerwas, con Roberto Gentili che ha concluso quarto. Da segnalare anche l’ottima condotta iniziale di Alessandra Brena, che non aveva avuto difficoltà ad inserirsi nel gruppo dei primi, per poi scivolare un po’ più indietro assieme al suo compagno di squadra Walter Conforti. Va inoltre evidenziato il fatto che tra la prima e la seconda fase di gara le prestazioni non siano calate; segno che le coperture Yokohama hanno sostanzialmente avuto un’ottima resa nell’arco di tutti i 47’.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti Alessandro Bonacini , Manuel Lasagni
Articolo di tipo Ultime notizie