Ginetta G50 Cup: al Salzburgring si rivede Simpson

Ginetta G50 Cup: al Salzburgring si rivede Simpson

In gara 2 però vince ancora Bonacini, che mantiene la leadership insieme a Lasagni

Prima volta per la Ginetta G50 Cup sulla pista del Salzburgring ed “emozioni a mille” nelle due gare che hanno animato il secondo e consecutivo weekend austriaco per il monomarca riservato alle Gt inglesi gommate Yokohama. Dopo la tappa del Red Bull Ring di metà giugno, la serie della Nova Race è infatti approdata questo weekend sull’impegnativo tracciato di Plainfeld. Rientro e pole in questa circostanza per Mike Simpson, grande protagonista “nel bene e nel male”. L’inglese, autore di un migliore 1’27”177 al termine della prima sessione di qualifiche del sabato, è stato praticamente il dominatore di gara 1. Una gara condizionata da ben due safety-car. La prima causata dall’incidente che ha visto subito fuori la colombiana Manuela Vasquez e un incolpevole Roberto Gentili. Ben 10 i minuti di neutralizzazione, al termine dei quali Simpson si è ancora confermato al comando. Poi ancora bandiere gialle lungo tutta la pista, per l’uscita di Marco Fumagalli nel curvone veloce. Quindi ancora il semaforo verde ed un epilogo ormai scontato, con l’inglese sempre davanti a tutti e Manuel Lasagni vicinissimo (solamente di 1”311 il gap da lui accusato sul traguardo). Ancora un podio anche per Stefano Stefanelli, il quarto della stagione, che si è così confermato tra i protagonisti, precedendo in volata all’arrivo Luca Magnoni, Marco Pellegrini ed Hannes Gsell. Altra storia in gara 2, che domenica ha visto immediatamente “out” lo stesso Simpson, fermo nel corso del primo giro per un problema meccanico. Fuori uno dei protagonisti annunciati, è toccato a Florian Renauer (il più veloce nel secondo turno di qualifica con il responso di 1’27”768) condurre al comando nelle fasi iniziali. Almeno fino al momento in cui Alessandro Bonacini è riuscito ad operare la manovra decisiva nei confronti dell’austriaco, conquistando così la leadership. Leadership che il pilota emiliano della Rangoni Corse da quel momento in poi ha saldamente mantenuto (quarto successo 2013 per lui ed il suo compagno di squadra Lasagni). Secondo posto per lo stesso Renauer, mentre Piero Foglio ha concluso terzo precedendo il gruppetto composto da Marco Pellegrini, Manuela Vasquez e Luca Magnoni, tutti e tre raccolti in meno di 4”. Adesso seguiranno appena due settimane di pausa. Quindi, il 20 e 21 luglio, ancora motori accesi sul circuito “Enzo e Dino Ferrari” di Imola, nello stesso fine settimana dei campionati italiani Aci-Csai. GINETTA G50 CUP, Salzburgring, 07/07/2013 Classifica gara 1 1. Mike Simpson (Renauer Motorsport-Nova Race) 14 giri, 30’28”428 2. Manuel Lasagni (Rangoni Corse) 1”311 3. Stefano Stefanelli (Nova Race) 6”047 4. Luca Magnoni (Nova Race) 6”404 5. Marco Pellegrini (Dinamic) 6”703 6. Hannes Gsell (Renauer Motorsport) 9”608 GINETTA G50 CUP, Salzburgring, 07/07/2013 Classifica gara 2 1. Alessandro Bonacini (Rangoni Corse) 20 giri, 29’33”539 2. Florian Renauer (Renauer Motorsport) 0”704 3. Piero Foglio (Nova Race) 22”774 4. Marco Pellegrini (Dinamic) 33”734 5. Manuela Vasquez (Rangoni Corse) 37”286 6. Luca Magnoni (Nova Race) 37”867 7. Stefano Stefanelli (Nova Race) 56”577 8. Roberto Gentili (Nova Race) 58”315

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti Alessandro Bonacini
Articolo di tipo Ultime notizie