Farnbacher e Simonsen vanno a Daytona

Farnbacher e Simonsen vanno a Daytona

Alla 24 Ore saranno in gara con una Ferrari F430 gestita dal team Aten Motorsport

Dominik Farnbacher e Allan Simonsen andranno nuovamente in cerca di gloria con una Ferrari F430 in una 24 Ore. Dopo il sorprendente 2° posto assoluto che, insieme a Keen, hanno conquistato alla 24 Ore del Nurburgring del maggio scorso alternandosi al volante di una rossa del team Farnbacher Hankook, ora i due hanno deciso di dare l'assalto alla 24 Ore di Daytona di fine gennaio, dove il loro obiettivo sarà il successo nella classe GT. In questa gara, saranno affiancati da un altro ottimo pilota, Rob Bell, e scenderanno in campo con una rossa dell'Aten Motorsports. Per quanto poco conosciuta, anche questa squadra è degna di nota, in quanto guidata da un espertissimo condottiero come Tony Dowe. Dowe aveva infatti iniziato la sua carriera come meccanico nei team Ensign e Brabham di F.1; poi si era trasferito in America per lavorare con la squadra di Carl Haas che nel 1980 vinse con Tambay il titolo Can-Am e diventare quindi team manager del team Newman-Haas; successivamente aveva gestito il team TWR vincitore delle 24 Ore di Daytona del 1988 e 1990 e di Le Mans del 1990 e infine le squadre Panoz, Dick Barbour e Tafel nell'Alms. L'Aten Motorsports sta già da tempo lavorando alla preparazione della vettura per il particolare regolamento GT della Grand Am, cui fa capo la 24 Ore di Daytona. La sua sarà comunque un'impresa piuttosto ardua, vista la fortissima concorrenza di vetture come le Mazda RX-8, le Camaro, le Corvette, le Porsche 997 GT3 Cup e le BMW M3.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag autovelox, codice della strada, dall'estero, sicurezza stradale