Bruccoleri campione dell'Italian Radical Trophy

Bruccoleri campione dell'Italian Radical Trophy

Il pilota siciliano ha chiuso i conti con una bella doppietta a Vallelunga

Sotto le insegne della scuderia agrigentina Concordia Motorsport, questo pomeriggio Luigi Bruccoleri si è laureato campione dell'Italian Radical Trophy 2011. Il giovane pilota siciliano di Favara ha dominato il quinto e ultimo doppio round della serie organizzata dall'Autosport Sorrento, andato in scena sull'autodromo romano di Vallelunga. Al volante della sua Radical SR4-Suzuki da 1600cc, Bruccoleri si è imposto di forza sia in gara-1 che in gara-2, chiudendo la stagione con nove successi sulle dieci corse disputate. Uno score che, oltre al titolo assoluto messo in palio dall'Autosport Sorrento con il supporto del costruttore inglese Radical Sportcars e della partnership tecnica di Avon, gli ha consentito di conquistare anche la coppa riservata al vincitore della classe 1600. Scattato in pole position, in gara-1 Bruccoleri ha spinto forte fin da subito, come testimonia il giro più veloce (1'38”292) fatto segnare già al secondo giro, e ha continuato ad accumulare vantaggio sugli immediati inseguitori fino al successo sotto alla bandiera a scacchi. In gara-2 stesso copione, anche stavolta con giro più veloce (il quarto in 1'38”401) e vittoria senza sbavature a coronare un campionato super. “Essere arrivati qui da leader era già qualcosa di importante - dichiara Luigi -, oggi abbiamo completato l'opera non commettendo il minimo errore su un circuito di livello internazionale. È una grande soddisfazione, anche per la scuderia, un traguardo che si avvera al primo anno nelle competizioni in pista. Non sapevamo con esattezza che cosa ci aspettasse a inizio stagione, abbiamo soltanto cercato di mantenere alta la concentrazione e la voglia di fare bene, pensando soprattutto a lavorare e a fare esperienza per migliorare gara per gara. Insieme ai ragazzi del team ci siamo riusciti, ma non è stato affatto facile e dobbiamo dire grazie anche a tutte le realtà che ci hanno seguito con passione per tutta la stagione, a partire dalla partnership con Mancuso Gelati. Da domani inizieremo a pensare alle prossime sfide”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti Luigi Bruccoleri
Articolo di tipo Ultime notizie