Alessandro Nannini nella Ginetta G50 Cup al Mugello

Alessandro Nannini nella Ginetta G50 Cup al Mugello

Il tracciato toscano si appresta ad ospitare una tappa chiave della stagione

Sarà un appuntamento elettrizzante quello che vedrà protagoniste al Mugello le Ginetta G50 questo fine settimana. In terra toscana infatti si disputerà il quinto round stagionale del monomarca riservato alle GT4 inglesi, dove i giochi per la vittoria del campionato sono ancora aperti e i numerosi volti nuovi presenti in griglia non faranno che accrescere l'incertezza per il risultato finale. Occhi puntati sul leader del campionato Matteo Cressoni, attualmente al comando con 239 punti, il quale dividerà la Ginetta G50 preparata da Nova Race con il primo dei debuttanti in questa stagione ma già profondo conoscitore della vettura inglese, Luis Scarpaccio. Sulla seconda vettura del team reggiano ci saranno invece Roberto Rayneri e il giovane e veloce Niccolò Nalio, già protagonista in altri monomarca di livello europeo e pronto a dire la sua anche nella Ginetta G50 Cup. Le altre due coupè preparate da Nova Race saranno affidate a Luca Magnoni e al rientrante Pierre Piron, i quali correranno singolarmente. Novità anche in casa Composit Motorsport: la squadra diretta dai fratelli Ansaloni porterà al Mugello quattro Ginetta G50 che saranno affidate ad equipaggi di tutto rispetto; sulla prima ci saranno infatti i rientranti Piero Foglio e Manuel Lasagni, i quali tornano dopo un periodo di assenza ma per nulla arrugginiti e pronti a contendersi il podio. In casa Composit spazio anche a Tiziano Frazza, il quale sarà supportato da Giancarlo Lenzotti (autore del miglior tempo nei test dell'11 Settembre), a Giampiero Cristoni con l'esperto Leonardo Maddalena (anch'egli al debutto in gara con la vettura di Garforth) e a Checco Malavasi, quest'ultimo chiamato al riscatto dopo le sfortune patite a Franciacorta e Zeltweg. Rangoni Motorsport schiererà l'equipaggio tutto siciliano formato dai veloci Michele Merendino e Antonio Pellitteri, i quali puntano a colmare il gap che li separa dalla vetta della classifica dove attualmente occupano la terza posizione; sulla seconda Ginetta rossa preparata dagli uomini di Luca Rangoni prenderanno invece il via Luigi Emiliani e Massimo Argonauta. Due vetture anche per la Mihc Sport che deve difendere il secondo posto in classifica di Stefano Stefanelli: il toscano sarà nuovamente affiancato, come al Red Bull Ring, da Luca Lorenzini mentre sull'altra Ginetta G50 azzurra salirà il "solitario" Paolo Chimentin. Oltre a nuovi piloti, in occasione del round del Mugello debutteranno in pista anche due nuovi team: stiamo parlando della Scuderia Giudici, che proverà subito ad imporsi grazie al suo patron Gianni Giudici e all'ex pilota di Formula 1 Alessandro Nannini. Due GT invece saranno portate in pista dal team Pit Lane ed affidate rispettivamente ai veloci Mark Speakerwas-Franco Fumi e a Giovanni Ciraso-Nicola Baldan, questi ultimi tre debuttanti nel campionato ma con Baldan già conoscitore della Ginetta G50 grazie alla sua partecipazione nel round monzese del Campionato Italiano GT lo scorso anno. Un appuntamento dunque che si preannuncia di alto livello e tutto da seguire che vedrà i protagonisti scendere in pista a partire dalle ore 9 di sabato 22 Settembre con il primo turno di prove libere a cui farà seguito il secondo alle 11.30; le qualifiche saranno nel pomeriggio, con il primo turno in programma alle 15 mentre il secondo (con annessa Superpole) sarà dalle 18.05 alle 18.35. Domenica le due gare, entrambe da 48' + 1 giro in diretta televisiva su Nuvolari, con Gara 1 che scatterà alle 12.50 mentre Gara 2 vedrà il semaforo verde alle 18.10. Durante la prossima settimana sarà invece disponibile su MotorMedia TV il magazine di approfondimento "Inside Ginetta G50 Cup".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Articolo di tipo Ultime notizie