24 Ore di Dubai: Racing Divas, una vittoria benefica

condividi
commenti
24 Ore di Dubai: Racing Divas, una vittoria benefica
13 gen 2014, 10:00

La squadra tutta al femminile, creata per raccogliere fondi,è arrivata prima nella Classe A3T

La squadra tutta femminile della Racing Divas, guidata da Paulien Zwart, moglie di Tom Coronel, ha vinto per il secondo anno consecutivo la Classe A3T alla 24 Ore di Dubai. La Zwart è scesa in pista una BMW 320D della Schubert Motorsport, alternandosi al volante con Gaby Uljee, Sandra Van Der Sloot, Shirley Van Der Lof e Natasja Smit Sø. Le ragazze olandesi hanno completato 496 tornate, 3 in più delle SEAT León dei team Motorsport Services e Prefa Racing Australia, anche loro sul podio della Categoria. Ancora una volta la squadra della Racing Divas ha corso per raccogliere fondi per beneficenza.
Prossimo articolo GT
24 Ore di Dubai: Basseng-Münnich-Huff a podio

Previous article

24 Ore di Dubai: Basseng-Münnich-Huff a podio

Next article

La GDL Racing sfiora l'impresa alla 24 Ore di Dubai

La GDL Racing sfiora l'impresa alla 24 Ore di Dubai

Su questo articolo

Serie GT
Piloti Paulien Zwart , Sandra van der Sloot , Gaby Uljee , Shirley van der Lof , Natasja Smit
Tipo di articolo Ultime notizie