24 Ore di Dubai: Basseng-Münnich-Huff a podio

24 Ore di Dubai: Basseng-Münnich-Huff a podio

Il terzetto della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, protagonista nel WTCC, ha rimontato dalla 12a piazza.

Il team tedesco della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport ha chiuso al secondo posto assoluto alla 24 Ore di Dubai. René Münnich, Marc Basseng e Rob Huff, al volante di una Mercedes-Benz SLS GT3, si erano qualificati al 12° posto, ma in gara hanno fin da subito rimontato, grazie ad una buona strategia. La lotta per la vittoria finale è stata intensa per tutta la durata della corsa, con ben dieci auto ad alternarsi in vetta alla classifica. Alla fine il trio ha conquistato il secondo gradino del podio completando 600 giri, solo tre tornate in meno della Porsche 997 GT3 R della Stadler Motorsport. "E' stata una bella esperienza per noi, l'auto andava benissimo, non abbiamo avuto problemi, dunque ringrazio tutti i ragazzi del nostro team per il lavoro svolto", ha detto Münnich. "E' stata la prima gara endurance corsa assieme da noi tre - ha aggiunto Basseng - René ha mantenuto un buon ritmo e Rob è stato veloce e concreto, come al solito. Siamo stati sfortunati a ricevere alcune penalità, ma non è stata colpa nostra. Alla fine il secondo posto è un grande risultato." "Ringrazio tutti gli uomini del team per quello che hanno fatto e mi congratulo anche coi miei compagni di squadra, che sono piloti di qualità. E' un risultato incredibile, il modo migliore per concludere il nostro rapporto - ha dichiarato Huff, che dall'anno prossimo guiderà la Lada nel WTCC - Lottare per la vittoria è sempre una cosa positiva per un team; è stato bello conquistarla assieme nel WTCC e questo podio a Dubai conferma che le potenzialità per fare bene anche nel Mondiale Turismo le hanno. Auguro il meglio alla Münnich Motorsport."

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti Rob Huff , Marc Basseng , René Münnich
Articolo di tipo Ultime notizie