24 Ore del Nurburgring: Nova Race sul podio di classe

24 Ore del Nurburgring: Nova Race sul podio di classe

Fino alla 23esima ora la Ginetta G50 era addirittura al comando del suo raggruppamento

Un’edizione memorabile, quella della 24 Ore del Nürburgring 2013 che si è conclusa ieri, per il team Nova Race che ha portato al “top” una delle due Ginetta G50 GT4 schierate al via con l’equipaggio composto dai due inglesi Henry Fletcher e Mike Simpson e dagli italiani Luis Scarpaccio e Matteo Cressoni. Al termine di una gara disputatasi in condizioni meteo difficilissime, con pioggia e nebbia che hanno costretto gli organizzatori ad imporre nel corso della notte una pausa di ben nove ore, la squadra emiliana (alla sua seconda partecipazione alla classica della Nordshleife) è riuscita a centrare un’autorevole 29ª posizione assoluta ed il secondo piazzamento di classe. Un risultato importante, ma anche una vittoria di categoria mancata per l’equipaggio Nova Race, in testa fino alla 23esima ora prima di essere penalizzato da un problema all’idroguida mentre al volante si trovava Simpson. Perfetto il lavoro della squadra, che lo scorso anno aveva messo a segno il 37° piazzamento assoluto. Ma encomiabile è stata anche la condotta dei piloti (incluso Scarpaccio, il quale era al proprio debutto sui circa 25 chilometri del tracciato dell’Eifel) che non hanno commesso errori ottenendo un risultato più che soddisfacente. Meno fortuna, invece, per l’altro equipaggio al via, quello formato da Tiziano Cappelletti, Tiziano Frazza, Roberto Nale e Mark Speakerwas, fermati da un incidente lunedì mattina. Il prossimo impegno in una gara di durata per la squadra reggiana è adesso fissato all’inizio di settembre, in occasione della 24 Ore di Barcellona. Tra poco meno di un mese, il 15 e 16 giugno, le Ginetta G50 che animano l’omonimo monomarca organizzato dalla Nova Race torneranno invece in pista sul tracciato austriaco del Red Bull Ring, teatro del secondo appuntamento.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti Matteo Cressoni
Articolo di tipo Ultime notizie