12 Ore del Golfo: arrivano Ferrari e McLaren

12 Ore del Golfo: arrivano Ferrari e McLaren

Aumentano gli iscritti per la gara endurance che si terrà a Yas Marina il 14 dicembre

Aumentano le vetture sulla griglia della 12 Ore del Golfo, che si terrà il 14 dicembre ad Abu Dhabi. La AF Corse, vincitrice lo scorso anno dell'edizione inaugurale, tornerà in pista a Yas Marina con due vetture gestite direttamente, come nel 2011, e con altre due Ferrari 458 Italia schierate coi colori AF Corse – Michael Waltrip Racing. Ancora da annunciare i piloti che le porteranno in gara. Ma le novità non sono legate solo alla casa di Maranello, visto che la squadra portoghese ASM sarà al via con una McLaren MP4-12C GT3. Karim Ojjeh, fratello più giovane dell'azionista della Vodafone McLaren Mercedes F1 Mansour, sarà al volante. Il businessman saudita, direttore di TAG Finance, ha vinto nel 2011 la 24 Ore di Le Mans in LMP2, così come la Le Mans Series. La squadra sta poi parlando con altri piloti per chiudere l'equipaggio, che sarà di 3 persone. Antonio Simoes, proprietario della ASM ed ex pilota West Surrey Racing in Formula 3 britannica negli anni '80, ha dichiarato: "Sono deliziato all'idea di poter correre nella 12 Ore del Golfo in una stagione così difficile come è stata quella 2012 per noi. La gara sarà un modo perfetto per chiudere l'anno e ci darà una opportunità per dimostrare la nostra forza nelle gare di lunga durata."

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Articolo di tipo Ultime notizie