Una Aston Martin per Baguette e Martin a Barcellona

I belgi della GPR si presentano con un equipaggio di grande qualità

Una Aston Martin per Baguette e Martin a Barcellona
Come vuole la tradizione, la gara di Barcellona che chiude la stagione, sarà una festa delle GT, con un’iscrizione eccellente (sono attese almeno 45 macchine), grazie ai tanti team europei che si non vogliono mancare all’appuntamento d’autunno in Catalogna e ai partecipanti del Campionato Iber GT che si uniscono nuovamente al GT Open (con gara 1 congiunta, al sabato). La lista degli iscritti sarà pubblicata ad inizio della settimana prossima, ma già si possono annuciare interessanti novità. Innanzi tutto, molte delle vetture che hanno partecipato occasionalmente al GT Open quest’anno, saranno presenti. E’ il caso della Maserati Granturismo MC3 dello Swiss Team, che aveva fatto il debutto assoluto in gara a Budapest, delle due Mercedes SLS-AMG della Seyffarth Motorsport, della Lamborghini Reiter di Kox-Pronk e delle due BMW Z4 dello Schubert Motorsport, mentre il Lapidus Racing cambia la McLaren MP4 12C per una Mercedes SLS, affidata a Klaas Hummerl e all’ex-pilota DTM Maro Engel. Dall’Inghilterra verranno la Ferrari 458 GT2 della Mtech (con Duncan Cameron-Matt Griffin) e la 458 GT3 della Scuderia Vittoria. Fedeli all’appuntamento anche due team Porsche sempre presenti a Barcellona, come l’Attempto tedesco e l’Alméras francese, con due 911R GT3 a testa. Ma la novità più interessante in assoluto è l’Aston Martin Vantage GT3 del team belga GPR, vista la qualità dell’equipaggio, composto da due giovani top driver quali Maxime Martin, attualmente uno dei piloti GT più veloci e vincenti, e Bertrand Baguette, ex-campione World Series riconvertitosi con successo nelle Sport. Non saranno, peraltro, gli unici nomi altisonanti a comparire a Barcellona… Fra i concorrenti dell’Iber GT, segnaliamo le Audi R8 del Novadriver portoghese (con Campaniço-Eskelinen e Gião-Vieira), le Lamborghini Goodsense e la Ferrari Baporo di Miguel Toril-Pol Rosell.
condividi
commenti
A Barcellona si rivede Joel Camathias

Articolo precedente

A Barcellona si rivede Joel Camathias

Articolo successivo

Si allarga a 48 vetture la entry list di Barcellona

Si allarga a 48 vetture la entry list di Barcellona
Carica i commenti