Pastorelli-Ramos trionfano a Spa

Pastorelli-Ramos trionfano a Spa

Trionfo della Corvette a Spa-Francorchamps su due Ferrari 458 Italia, quelle di Lathouras e Cameron

Gara 1 della categoria GT Open, andata in scena questo pomeriggio sul tracciato belga di Spa-Francorchamps, potrebbe esser stato l'atto decisivo del campionato 2014. Per tutto il fine settimana tra le Ardenne le Corvette hanno mostrato di avere una marcia in più rispetto alle ferrari 458 Italia e alle Porsche 911 e la gara ha confermato questi dati, emersi sin dalle prove libere di ieri.

Nicky Pastorelli e Cesar Ramos hanno conquistato una grande vittoria in Belgio, un successo costruito soprattutto al pit stop, quando l'equipaggio della Corvette nera ha approfittato dei varri handicap che hanno rallentati i piloti che li precedevano nella prima parte della corsa, ma anche all'uscita della Safety Car dopo l'incidente di Isaac Tutumlu, che ha permesso ai due vincitori di avvantaggiarsi di un giro risspetto alla principale concorrenza. Pastorelli, una volta ereditata la vettura da Ramos, non ha avuto troppe difficoltà a condurre la corsa e poi la vittoria. 

Alle spalle dell'imprendibile Chevrolet Corvette si sono classificate le prime due Ferrari 458 Italia del team italiano AF Corse. Al secondo posto si è classificato l'equipaggio formato da Pasin Lathouras e Richard Lyons, mentre sul gradino più basso del podio si sono classificati Matt Griffin (autore di una buona prima parte di gara) e Duncan Cameron. Entrambi gli equipaggi dell'AF Corse hanno approfittato delle penalità a carico degli avversari - poi scontate con secondi in più obbligatori al pit stop - per salire svariate posizioni e trovarsi a lottare per il podio.

Quarto posto per la Ferrari 458 Italia della Ombra Racing, condotta da Stefano Gattuso e Stefano Costantini, riusciti ad approfittare di un errore all'ultimo passaggio di Diedrik Sijthoff per poi conquistare la prima posizione ai piedi del podio. Bene anche Paolo Ruberti e Giorgio Roda, con la terza Rossa gestita dal team AF Corse, quinti al traguardo. 

Sesto posto assoluto (secondo in Super GT) per la 458 Italia di Andrea Montermini e Niccolò Schirò, gestita dalla Villorba Corse. I due vedono così le Corvette più lontane nel campionato 2014. Solo noni assoluti Roman Mavlanov e Daniel Zampieri, mai in palla per tutto il fine settimana di Spa-Francorchamps. 

Meritano un discorso a sé stante i polemen di Gara 1 (ma anche Gara 2), Archie Hamilton e Isaac Tutumlu. Dopo la prima parte di corsa, in cui Hamilton ha perso la prima posizione a favore di Maxime Soulet, Tutumlu ha ricevuto la Corvette dal compagno di squadra inglese ma a trentacinque minuti dal termine il catalano è uscito troppo forte dall'Eau Rouge e ha perso il controllo della sua vettura, finendo contro le protezioni poste in uscita dalla celebre curva, mettendo fine ai sogni di doppietta dell'equipaggio. 

GT Open - Spa-Francorchamps - Gara 1

GT Open - Classifica campionato

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Open
Piloti Nicky Pastorelli , Cesar Ramos , Pasin Lathouras
Articolo di tipo Ultime notizie