Si allarga a 48 vetture la entry list di Barcellona

Le ultime novità di spicco sono la Mercedes di Rangoni-Garofano e la BMW di Wendlinger-Baumann

Si allarga a 48 vetture la entry list di Barcellona
Sono non meno di 48 le vetture iscritte all’appuntamento conclusive dell’International GT Open a Barcellona, che non fallisce alla tradizione di attrarre una folta partecipazione, oltre a quella di essere decisive per i titoli. Rispetto ai precedent annunci, si aggiungono nomi di rilievo. Seyffarth Motorsport, presente con due Mercedes SLS AMG, schiera Jan Seyffarth-Kenneth Heyer, già visti al Nürburgring dove si sono impost in entrambe le gare GTS, e la coppia Luca Rangoni-Alessandro Garofano, al rientro dopo la brillante stagione 2011. Dal canto suo, Schubert Motorsport affida le sue due BMW Z4 agli svedesi Lars Stugemo-Daniel Roos, già visti a Budapest, e ad un’equipaggio di grandi delle GT, come l’ex-pilota di F.1 Karl Wendlinger e Dominik Baumann. A guidare la pattuglia delle tre Porsche 911 R del PRO-GT Alméras ci saranno invece Anthony Beltoise-Nicolas Armindo, mentre l’ibero-kurdo Isaac Tutumlu affianca De Castro sulla Porsche Drivex.
condividi
commenti
Una Aston Martin per Baguette e Martin a Barcellona

Articolo precedente

Una Aston Martin per Baguette e Martin a Barcellona

Articolo successivo

Otto weekend nel calendario 2013 provvisorio

Otto weekend nel calendario 2013 provvisorio
Carica i commenti