Pazza Gara 2: Zampieri e Mavlanov campioni

Pazza Gara 2: Zampieri e Mavlanov campioni

Villorba Corse penalizzata da due Drive Through, mentre Ramos e Pastorelli hanno chiuso secondi

Il destino del titolo GT Open 2014 sembrava ed era in mano al team Villorba Corse, in testa al campionato per un punto su Zampieri e Mavlanov e in pole position per Gara 2, la manche decisiva che avrebbe assegnato l'iride proprio al termine della stagione. Le cose, però, sono andate diversamente, con una gara davvero ricca di colpi di scena sin dai primi passaggi sul traguardo.

Al via Niccolò Schirò è riuscito a mantenere la testa della corsa, ma alla chicane è finito lungo, tagliando completamente la variante e rientrando sempre in prima posizione. Qualche giro più tardi la direzione gara ha deciso di comminare alla vettura numero 1 un Drive Through, che ha tagliato le gambe ai piani del team Villorba Corse, lasciando via libere alla lotta tra la Chevrolet Corvette di Nicky Pastorelli e la Ferrari F458 Italia di Roman Mavlanov.

Al cambio pilota, Miguel Ramos è rientrato in seconda posizione, ma alle spalle ha trovato la 458 di Daniel Zampieri, il quale non ha avuto alcuna difficoltà a condurre in porto la corsa e a vincere il titolo 2014 della GT Open. Molto buono il recupero da marte di Miguel Ramos e Nicky Pastorelli, risaliti sino alla seconda posizione dopo essersi qualificati decimi, ma è stato tutto inutile dato il risultato della Ferrari gestita dal team Russian Bears.

Andrea Montermini, subentrato a Niccolò Schirò dopo il cambio pilota, ha tentato un disperato recupero per tentare di riprendere Zampieri e Ramos, ma è stato tutto inutile. Il pilota Ferrari è rientrato all'ottavo posto ma ha subito infilato due vetture. Purtroppo, il primo dei due sorpassi è stato ritenuto illegale dai commissari (speronamento ai danni della Corvette di Archie Hamilton) i quali hanno comminato il secondo Drive Through alla vettura numero 1, togliendola definitivamente dalla lotta al titolo.

Per la cronaca, Gara 2 è stata vinta da Vlacheslav Maleev e José Perez Aicart (primi anche nella categoria GTS), bravi ad approfittare della lotta per il titolo e a inserirsi in testa alla corsa, rimanendoci sino alla bandiera a scacchi. Secondo posto per Nicky Pastorelli e Miguel Ramos e terzo posto per i nuovi campioni GT Open, Daniel Zampieri e Roman Mavlanov.

GT Open - Classifica campionato

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Open
Piloti Nicky Pastorelli , Daniel Zampieri , Roman Mavlanov
Articolo di tipo Ultime notizie