Gara 2: Monje e Yacaman centrano il primo successo stagionale

Ancora una affermazione sul tracciato di Spielberg per il Teo Martin Motorsport che conquista la vittoria con Monje e Yacaman. Biagi e Crestani chiudono al secondo posto ed allungano in classifica piloti. Terzi West e Parente.

Gara 2: Monje e Yacaman centrano il primo successo stagionale

E' stato un weekend da ricordare quello vissuto dal team Teo Martin Motorsport. Sul tracciato del Red Bull Ring, dopo aver colto il successo in Gara 1, la scuderia spagnola ha replicato il successo anche nel secondo appuntamento del weekend grazie a Monje e Yacaman, bravi a centrare la prima vittoria stagionale.

Al via il poleman Ramos è stato autore di un'ottima partenza seguito da Carroll e Monje, mentre Guedes prendeva il comando in GT Am. Dopo appena sei giri il distacco tra i primi piloti è davvero minimo, ma le posizioni rimangono stabili, mentre al diciottesimo giro Carroll riesce a sopravanzare Ramos e prendere il comando delle operazioni.

Benham e Fu sono stati i primi piloti ad effettuare il pit obbligatorio imitati nel giro successivo proprio da Ramos. Effettuati i cambi pilota Yacamán si è trovato in prima posizione con sei secondi di vantaggio su Biagi ed otto su West, mentre alle loro spalle Balfe, Yoluc e Schothorst si sono trovati in lotta per la quarta piazza.

Quest'ultimo è stato abile a sopravanzare i rivali al giro trentacinque, ma a due giri dal termine, nel tentativo di superare West e prendere così la terza posizione, è andato lungo ed è retrocesso daccapo in sesta piazza.

Sotto la bandiera a scacchi è così passato per primo Yacaman seguito da Biagi, ottimo secondo, ed Alexander West al primo podio stagionale. Nella classe GT Am ennesimo successo per Da Costa-Sardinha.

 

 

 

condividi
commenti
Ramos e Schothorst conquistano il successo in Gara 1
Articolo precedente

Ramos e Schothorst conquistano il successo in Gara 1

Articolo successivo

Esordio per il team Antonelli nella penultima tappa del GT Open a Monza

Esordio per il team Antonelli nella penultima tappa del GT Open a Monza
Carica i commenti