WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
22 nov
-
22 nov
Libere 1 in
00 Ore
:
45 Minuti
:
31 Secondi
G
Ad Diriyah E-prix II
23 nov
-
23 nov
Libere 3 in
1 giorno
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Prove libere in
7 giorni
Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
20 giorni

Albert Costa e Giacomo Altoè conquistano il titolo a Monza

condividi
commenti
Albert Costa e Giacomo Altoè conquistano il titolo a Monza
Di:
13 ott 2019, 17:06

L'equipaggio dell'Emil Frey Racing ha conquistato il titolo grazie al quarto posto centrato in Gara 2. Le vittorie del weekend sono andate a Ramos-Crestani in Gara 1 ed a Chaves-Kodrić nella seconda corsa.

Miguel Ramos e Fabrizio Crestani hanno conquistato la tanto attesa prima vittoria stagionale in Gara 1 a Monza, sebbene la Mercedes SPS Automotive Performance abbia tagliato il traguardo al secondo posto dietro la Mercedes Antonelli Motorsport  di Riccardo Agostini-Loris Spinelli, che era stata penalizzata di 5 secondi per un'infrazione durante il pit-stop (rifornimento durante il cambio di pilota). L'Aston Martin Optimum Motorsport di Ollie Wilkinson-Darren Turner ha completato il podio.

Albert Costa e Giacomo Altoè hanno fatto un grande passo verso la conquista del titolo 2019 dell'International GT Open, finendo al quarto posto in Gara 1, davanti all'altra Lamborghini Emil Frey Racing di Norbert Siedler-Mikaël Grenier.

La squadra svizzera si è anche assicurata il titolo Team, in un giorno nero per le McLaren Teo Martín Motorsport, colpite dalla sfortuna e ormai tagliate fuori dalla battaglia finale.

Kodrić-Chaves sono stati costretti al ritiro dopo quattro giri a causa del danno causato da un leggero contatto (che ha fatto volare via il cofano anteriore), mentre Saravia-Rueda sono finiti sesti, dopo aver perso il quarto posto e aver subito una foratura nell'ultimo giro.

Frederik Schandorff e Tuomas Tujula hanno conquistato la quarta vittoria in Pro-Am con la Lambo VSR e il danese è ora passato in testa alla classifica con 3 punti su Pierburg-Onslow-Cole (Mercedes SPS), oggi sesti, dopo essere stati spediti nella ghiaia dalla McLaren di Hahn.

I nuovi arrivati Oswaldo Negri-Francesco Piovanetti (Ferrari Spirit of Race) hanno vinto in Am al loro debutto, dopo che il leader della classe Giuseppe Cipriani (Mercedes Antonelli) ha subito una foratura nell'ultimo giro, perdendo la vittoria odierna. L'italiano ha ora un vantaggio di 2 punti su Konrad-Hrachowina (HTP Mercedes).

L’ultima gara stagionale ha visto Albert Costa e Giacomo Altoé laurearsi campioni 2019 dell’International GT Open grazie al quarto posto conquistato in Gara 2, mentre il Teo Martin Motorsport ha chiuso l’anno con una grande doppietta con Chaves e Kodric finalmente sul gradino più alto del podio davanti a Rueda e Saravia.

Alla partenza Granier ha mantenuto il comando dopo aver conquistato la pole seguito da Khodair, Chaves, Rueda, Onslow-Cole, Altoè, Agostini, Tujula e Wilkinson, mentre Agostini ed Altoé si sono toccati alla prima chicane.

La situazione è rimasta stabile sino all’apertura della corsia box. Dopo che tutte le soste sono state effettuate, Kodric ha preso il comando con 6 secondi di vantaggio su Saravia, 7 su Siedler e 8 su Hahn.

Negli ultimi giri si è accesa la lotta per la seconda posizione tra Saravia e Siedler, con Crestani impegnato a difendersi da Schandrorff.

La gara si è conclusa senza particolari colpi di scena ad eccezione di Khodair che è riuscito a conquistare il successo in Pro-Am mentre Schandorff e Hrachowina si sono fermati nel corso dell’ultimo giro.

Articolo successivo
Emil Frey Racing ancora imperiale, titolo in vista prima di Monza

Articolo precedente

Emil Frey Racing ancora imperiale, titolo in vista prima di Monza

Carica i commenti

Su questo articolo

Serie GT Open
Evento Monza
Sotto-evento Gara
Autore Redazione Motorsport.com