Patric Niederhauser vincitore a Most e leader del campionato!

Il pilota svizzero, compagno del sudafricano Kelvin van der Linde, ha vinto la seconda tappa dell'ADAC GT Masters a Most, Repubblica Ceca, con la sua HCB-Rutronik Audi R8 LMS GT3. I due uomini sono in testa alla classifica.

Patric Niederhauser vincitore a Most e leader del campionato!

Patric Niederhauser e Kelvin van der Linde avevano già stupito con la loro velocità all'apertura della stagione a Oschersleben, dove avevano conquistato punti importanti finendo secondo e quarto in entrambe le gare. 

Niederhauser durante la prima sessione di qualifica si era posizionato in pole position. In gara, il pilota bernese ha mantenuto il comando nel suo primo stint, prima di cedere la vettura al compagno di squadra, che ha completato il lavoro tagliando il traguardo da vincitore.

Questa ottava vittoria di Kelvin van der Linde nell'ADAC GT Masters è coincisa con la prima di Patric Niederhauser nella serie tedesca. "E' indescrivibile", ha confidato entusiasmato Niederhauser dopo la gara. "All'inizio la prima pole position, poi la prima vittoria nel GT Masters. Ho fatto una buona partenza e, in seguito, sono stato in grado di colmare un gap. Tutto è andato bene nella seconda metà della gara, quando Kelvin ha preso il volante. Sono felicissimo!".

Il secondo giorno il sudafricano ha fatto segnare il decimo tempo nelle qualifiche. Ma, grazie ad una grande strategia di squadra, l'Audi #31 è riuscita a salire in classifica in Gara 2, concludendo al quarto posto. Un risultato che ha permesso a Patric Niederhauser e a Kelvin van der Linde di conquistare il primo posto nella classifica di campionato prima del prossimo round l'8 e 9 giugno al Red Bull Ring.

"Come nuovo arrivato, non sai mai esattamente a che punto sei", continua Niederhauser, riferendosi al suo team HCB-Rutronik Racing, esordiente nel campionato.  "Ci siamo sentiti a nostro agio durante i test. Ma dato che l'ADAC GT Masters è molto competitivo, non pensavamo davvero di poter essere così veloci fin dall'inizio.

Un altro pilota svizzero si è imposto a Most con Rolf Ineichen e il compagno di squadra Franck Perera al secondo posto in Gara 2, ma con il rammarico di non aver vinto al volante della loro Lamborghini Grasser Racing dopo la pole position di Perera.

Il giorno prima, i due uomini avevano strappato una buona decima posizione dopo aver iniziato da un lontano 26esimo posto in griglia. Infine, nessun successo questo fine settimana per Ricardo Feller sulla Land Motorsport Audi, 15esimo e decimo a Most dopo il podio a Oschersleben.

 
condividi
commenti
Debutto nel GT Masters vincente per Caldarelli ad Oschersleben

Articolo precedente

Debutto nel GT Masters vincente per Caldarelli ad Oschersleben

Articolo successivo

Niederhauser ancora ai vertici all'ADAC GT Masters

Niederhauser ancora ai vertici all'ADAC GT Masters
Carica i commenti