GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
42 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Evento in corso . . .
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
69 giorni
W Series
G
29 mag
-
30 mag
Evento concluso
G
Anderstorp
12 giu
-
13 giu
Prossimo evento tra
7 giorni
MotoGP
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Evento in corso . . .
Moto3
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
G
Barcellona
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
21 Ore
:
15 Minuti
:
13 Secondi
Moto2
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
G
Barcelona
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
21 Ore
:
15 Minuti
:
13 Secondi
IndyCar
G
Detroit
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
06 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
1 giorno
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
21 Ore
:
15 Minuti
:
13 Secondi
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
15 giorni
FIA F3
G
Zandvoort
01 mag
-
03 mag
Evento concluso
G
Red Bull Ring
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
28 giorni
FIA F2
G
Monaco
21 mag
-
23 mag
Evento concluso
G
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
21 Ore
:
15 Minuti
:
13 Secondi
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
ELMS
G
Paul Ricard
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
42 giorni
G
Spa-Francorchamps
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
63 giorni
DTM
10 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
35 giorni
G
Anderstorp
31 lug
-
02 ago
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
63 giorni
WTCR
19 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
14 giorni
G
Salzburgring
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
98 giorni

Vallelunga, Libere 2: Postiglione e Mul conquistano il miglior tempo allo scadere

condividi
commenti
Vallelunga, Libere 2: Postiglione e Mul conquistano il miglior tempo allo scadere
Di:
3 mag 2019, 05:42

Il duo alla guida della Lamborghini Huracan beffa Fuoco e Hudspeth nei secondi conclusivi del turno. Nella Light si confermano Sernagiotto e Lippi.

Prima di raccontare la seconda sessione di prove libere, dobbiamo ricordare la prematura
scomparsa di un amico, un pilota, un marito e padre di due bambini. Questa mattina è venuto a
mancare Alessandro Foglio Bonacini, la causa, un incidente in elicottero nella zona industriale di
Pegognaga in provincia di Mantova. L'episodio sembra causato da un guasto, Bonacini era solo alla
guida ed era partito da Carpi.

Conosciuto e apprezzato come persona e pilota con molta esperienza nel settore delle vetture Gran Turismo, da Ferrari a Porsche, Lamborghini e tanto altro. Le condoglianze alla famiglia da parte di tutta la redazione.

Al pronti via subito una bandiera rossa che stoppa la sessione, la sospensione dura poca e il verde fa ripartire le vetture lungo il tracciato romano.

Il primo tempo cronometrato è per Casè-Veglia con 1’36”475 poi sopravanzati dalle due Mercedes dell’Antonelli Motorsport, primo tempo per Agostini-Rovera davanti al compagno di squadra Baldan.

Classifica che cambia a vista d’occhio con Rovera-Agostini con 1’32”852 davanti alla R8 di Fontana-Kaffer. Niente è stabile perché Postiglione-Mul sale in vetta e porta il limite della sessione a 1’32”601.

Tra le Light sono davanti le due Porsche della Duell Race, ma si infila la 458 GT3 di Sernagiotto-Lippi. Tra le GT4 Riccitelli-De Castro svettano davanti a Camathias-Ghezzi, ma recupera terreno la M4 di Guerra-Fascicolo che si piazzano secondi.

Nuovo record della sessione per la coppia Rovera-Agostini che si portano in vetta con 1’32”580 dopo venti minuti dal semaforo verde. Il duo Mercedes non molla la presa e scende a 1’32”214, staccando di quattro decimi la coppia Postiglione-Mul. Ottimo il rientro di Casè (Easy Race) che insieme a Lorenzo Veglia piazzano la loro 488 in quarta posizione davanti all’altra Ferrari di Af Corse con Fuoco-Hudspeth.

Una seconda sessione sicuramente più movimentata, la M6 di Comandini-Johansson si insinua in quarta posizione a sei decimi dalla vetta. Dopo quaranta minuti Vezzoni-Di Amato si fanno sotto e si portano in seconda posizione con 1’32”440, exploit per Larini-Palma che si piazzano dietro alla Ferrari per un millesimo.

Postiglione-Mul non stanno alla finestra e si piazzano dietro a Rovera-Agostini con 1’32”418 a soli due decimi dalla vetta, ma poco dopo diventano leader con 1’32”157.

Prosegue la striscia positiva di Casè-Veglia che si migliorano e salgono terzo con 1’32”382, subito dopo scavalcano la Mercedes di Rovera-Agostini e conquistano la seconda piazza con 1’32”090.

Allo scadere dei dieci minuti Fuoco-Hudspeth (Af Corse) salgono in testa e portano il limite a 1’31”623. Sotto la bandiera a scacchi sale in testa la Lamborghini di Postiglione-Mul con 1’31”584.

Tra le Light nessun problema per Sernagiotto-Lippi, in GT4 svetta Michelotto con la Sin davanti a alla M4 di Fascicolo-Guerra. Domani le qualifiche a partire dalle 08.30.

Articolo successivo
Nicola Baldan debutta nel Campionato Italiano Gran Turismo Sprint con Antonelli Motorsport

Articolo precedente

Nicola Baldan debutta nel Campionato Italiano Gran Turismo Sprint con Antonelli Motorsport

Articolo successivo

Vallelunga, Libere 1: Fuoco e Hudspeth subito in vetta con la Ferrari di AF Corse

Vallelunga, Libere 1: Fuoco e Hudspeth subito in vetta con la Ferrari di AF Corse
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie GT Italiano
Evento Sprint: Vallelunga
Sotto-evento Venerdì
Autore Stefano Reali