WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
41 giorni
FIA F2
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
6 giorni

Super GT3-GT3: Gara 2 di Vallelunga va a Beretta-Frassineti

condividi
commenti
Super GT3-GT3: Gara 2 di Vallelunga va a Beretta-Frassineti
Di:
24 set 2017, 15:28

La coppia della Ombra piazza la Lamborghini in vetta davanti all'Audi di Treluyer-Ghirelli e alla Lamborghini di Veglia. Gai-Venturi in Top5 con la Ferrari, beffa per Cheever mentre era in testa, Baccani vince in GT3.

Festa in casa Ombra Racing per il successo della Lamborghini Huracan condotta da Michele Beretta e Alex Frassineti.

La coppia ha approfittato nel finale di gara della grande beffa in cui è incappato Eddie Cheever, fermatosi per un problema tecnico verificatosi sulla sua Ferrari 488 che condivideva con il poleman Matteo Malucelli.

Questo ha consentito all'Audi R8 LMS di Benoit Treluyer e Vittorio Ghirelli di salire al secondo posto con un bel sorpasso effettuato ai danni di Lorenzo Veglia, terzo a bordo della sua Lamborghini marchiata Antonelli Motorsport.

Malucelli parte dalla Pole Position con Raffaele Giammaria in seconda posizione. Al semaforo Malucelli parte bene con Giammaria che si accoda, Beretta prova a farsi vedere mentre Palma prova su Veglia. Gai in quarta posizione davanti alla R8 di Treluyer.

Gentili con la seconda Huracan di Ombra prova a passare Ishikawa. Dopo due passaggi, Malucelli porta il vantaggio a 1”8 su Giammaria, Bontempelli (1° di GT3) prova a insidiare l’ottava posizione assoluta.

Malucelli continua spingere e al quarto passaggio rosicchia un altro decimo a Giammaria, mentre Gai guarda gli specchietti per via di Treluyer e Schirò. Giammaria, sigla il giro veloce al quarto passaggio con 1’31”836. Treluyer si fa insistente su Gai che controlla il francese.

L’orologio Malucelli sta mantenendo il vantaggio su Giammaria, con Bontempelli che insiste sugli scarichi di Palma. Gara tranquilla per Beretta che si trova nel mezzo ai due gruppi di vetture, in terza posizione.

Al settimo passaggio, Giammaria sigla il nuovo giro veloce con 1’31”815, Venerosi va in testacoda con la sua Porsche ma riparte e riprende la via della pista. Malucelli, risponde a Giammaria e sigla il nuovo record sul giro con 1’31”605.

Al giro tredici Treluyer si avvicina a Gai che difende la quarta posizione. Si apre la finestra dei cambi al giro quattordici, con Palma che cede la vettura a Baruch, Venerosi cambia per Baccani, entrano anche Gai, Beretta e fa la sua sosta Schirò.

Al giro diciassette Treluyer cambia per Ghirelli, grande lavoro dei meccanici di Audi Sport Italia che hanno riscostruito la R8 dopo l’incidente di ieri. Ishikawa rientra per la sosta obbligatoria, mentre Malucelli e Giammaria si marcano a uomo. Al giro diciannove entra Malucelli che cambia per Cheever seguito poi da Giammaria che affida la Huracan a Zampieri.

Peccato per Schirò che rimane fermo ai box. Cheever lampeggia e chiede strada a Niboli (GT3) che si allarga al tornatino e lascia passare l’alfiere della Scuderia Baldini. Dopo le soste Cheever è in testa davanti a Frassineti e Ghirelli mentre in classe GT3 svetta Niboli davanti a Baccani.

Colpo di scena cola vettura di Cheever che si ferma lungo il tracciato, Frassineti va in testa alla gara davanti a Ghirelli e si fa passare da Veglia al semaforo. Al giro venticinque entra la Safety Car per rimuovere la vettura di Cheever. Dopo un solo passaggio la Safety Car rientra e da via libera ai concorrenti, Frassineti non si fa attendere e inizia a spingere da subito con Treluyer a quasi due secondi mentre Veglia passa Niboli(GT3).

Frassineti continua a spingere la sua Huracan mentre Niboli si trova accerchiata dalle Super GT3 ma deve difendere la posizione di classe sul toscano Baccani che arriva a palla al curvone e con una staccata incredibile passa Niboli ai Cimini.

Il pilota della MP1 ci riprova al tornantino ma il “Bacca” chiude la porta e difende la posizione. Classifica senza sussulti nel corso dell’ultimo giro con la vittoria di Frassineti davanti a Ghirelli, Veglia, Zampieri, Venturi Baruch, Cassarà, Ishikawa. Baccani primo di GT3 davanti a Niboli.

Super GT3-GT3 - Vallelunga: Gara 2

Articolo successivo
Super GT Cup-GT Cup: Kasai-Perullo trionfano in Gara 2, Pisani Campione

Articolo precedente

Super GT Cup-GT Cup: Kasai-Perullo trionfano in Gara 2, Pisani Campione

Articolo successivo

Walter Palazzo torna da Vallelunga con la testa al Mugello

Walter Palazzo torna da Vallelunga con la testa al Mugello
Carica i commenti