W Series
G
Le Castellet
25 giu
Prossimo evento tra
74 giorni
G
Spielberg
02 lug
Prossimo evento tra
81 giorni
WTCR
G
Hungaroring
14 mag
Prossimo evento tra
32 giorni
G
Slovakia Ring
21 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
Moto3
04 apr
Evento concluso
G
Termas de Rio Hondo
09 apr
Postponed
Moto2
04 apr
Evento concluso
G
Termas De Rio Hondo
09 apr
Postponed
Formula E WSBK
G
Estoril
07 mag
Postponed
G
Aragon
21 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
Formula 1 IndyCar
G
GP di Indianapolis Gara 1
14 mag
Prossimo evento tra
32 giorni
28 mag
Prossimo evento tra
46 giorni
MotoGP
04 apr
Evento concluso
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
10 giorni

Super GT3 - GT3: Gai e Frassineti centrano le pole a Misano

Il pilota del team Black Bull si impone nella prima manche mentre il portacolori del Team Ombra svetta nella Q2 con 3 settori da record. In GT3 Magli ed il solito Baccani partiranno in testa nelle rispettive manche.

Super GT3 - GT3: Gai e Frassineti centrano le pole a Misano
Lamborghini Huracan S.GTCup#101: Liang-Ortiz, Vincenzo Sospiri Racing
Porsche 997 Cup My 12-GTCup #176: Pisani-Pallazzo, Siliprandi
Sabino Marco De Castro, Ebimotors
Porsche 997 GT3 R #88: Venerosi-BAccani, Ebimotors
Huracan S.GTCup #101: Liang-Ortiz, Vincenzo Sospiri Racing
Lamborghini Huracan S.GTCup #63: Agostini-Zampieri, Antonelli Motorsport
Ferrari 488-S.GT3 #46: Stefano Gai, Black Bull Swisse Racing
Ferrari 458-GT3 #79: La mazza-Magli, Easy Race
Ferrari 458 Italia Evo-GTCup #161: Baccarelli-Ferrara, Caal Racing
Ginetta G55-GT4 CS #207: Carboni-salini, Nova Race

Alle 08.50 in punto è scattato il semaforo verde per la sessione di qualifica della Classe SGT3-GT3. Stefano Gai con la Ferrari del Black Bull è stato subito protagonista, siglando il tempo di 1’33”406 davanti a Pezzucchi (Krypton Motorsport) e Cheever (Scuderia Baldini).

Non sono mancate le sanzioni (tempo cancellato) per i tagli alla curva 6 che immette sul rettilineo che porta alla Quercia. Ottimo spunto di Cheever (Scuderia Baldini) che si porta a ridosso del pilota milanese, mentre in classe GT3 svetta Roberto del Castello con la sua Corvette Z06 R con 1’38”893 davanti a Magli (Easy Race) e Venerosi.

Pezzucchi a bordo della sua Mercedes non si fa attendere e si porta terzo, scavalcato subito da Schirò (Easy Race) con 1’33”199. La battaglia per la Pole Position va avanti con Beretta (Ombra) che porta la sua Huracan in seconda posizione con 1’33”003. Marco Magli va volare la sua Ferrari 458 in testa alla Gt3 con 1’35”123.

Di seguito una fila di tempi cancellati per Beretta, Cheever e Cassarà. Anche Zampieri dice la sua con il secondo tempo, 1’32”964, a fine sessione c’è un ottimo spunto di Ghirelli che piazza la sua R8 in terza piazza.

Sotto la bandiera a scacchi la Pole Position va a Gai davanti a Zampieri e Ghirelli, in GT3 Pole per Magli davanti a Benucci e Del Castello.

Appena il tempo di respirare e parte la seconda sessione di qualifica, Malucelli si fa subito vedere davanti a Melo (Easy Race) e Leo (Petri Corse). Spunto di Veglia con la Huracan in seconda posizione, mentre il giovane Agostini va in Pole provvisoria davanti a Malucelli e Cerqui.

Melo incappa in un taglio e vede il proprio tempo cancellato, “rullo compressore” Gai vuole portare a casa la seconda Pole della giornata e sale in testa con 1’32”649, ma deve guardarsi da Frassineti che si piazze alle sue spalle.

Il pilota del Team Ombra scalpita e mette insieme tre settori da record che gli valgono la Pole Position con il tempo di 1’32”252. Seconda e terza piazza per Gai (Black Bull) e Malucelli (Scuderia Baldini) che provano a scalzare il pilota romano dalla vetta.

In Gt3 Alessandro Baccani fa volare la sua Porsche davanti a Niboli e La Mazza, Gai sigla due settori record ma gli viene tolto il tempo per un taglio. Per Malucelli stessa sorte, rimane terzo dietro a Gai e al Poleman Frassineti (Ombra).

In GT3 il “solito” Baccani (Ebimotors) sale in testa con 1”35”319 davanti a Niboli (Mp1) e La Mazza (Easy Race). Giornata storta per Treluyer (Audi Sport Italia) che a causa della pressione errata degli pneumatici posteriori, non riesce a migliorare il suo tempo. Nel pomeriggio parte Gara 1, con Gai in Pole Position.

Un saluto dalla redazione per l’assente Mirko Venturi che speriamo di rivedere nella gara di casa a Monza.

In ottima forma Ghirelli che sembra aver trovato la quadra della sua R8, in gara con il francese Treluyer c’è la possibilità di fare bene. Stessa cosa per gli alfieri della Scuderia Baldini Cheever-Malucelli che possono sfruttare l’assenza di handicap time, mentre Gai deve scontare 30”, Beretta-Frassineti ne hanno accumulati venti e cinque per Melo-Schirò.

Articolo di Stefano Reali

condividi
commenti
Misano, Libere 2: Agostini e Zampieri salgono al comando con la Lamborghini

Articolo precedente

Misano, Libere 2: Agostini e Zampieri salgono al comando con la Lamborghini

Articolo successivo

Pit stop obbligatorio: la Pirelli regala due set di gomme per vetture

Pit stop obbligatorio: la Pirelli regala due set di gomme per vetture
Carica i commenti