Super GT Cup - GT Cup: Cazzaniga e D'Amico conquistano Gara 1 a Misano

Doppietta del Vincenzo Sospiri Racing nella prima gara del weekend con Cazzaniga e D'Amico che si impongono davanti a Ortiz e Ja Tong mentre Durante Bonacini completano il podio. In GT Cup successo per Ferrara e Beccarelli.

Super GT Cup - GT Cup: Cazzaniga e D'Amico conquistano Gara 1 a Misano
Lamborghini Huracan-S.GTCup #111: Trentin-Perullo, Petri Corse Motorsport
Vainio-Tujula, Vincenzo Sospiri Racing ,Lamborghini Huracan-S.GTCup #106
Lamborghini Huracan-S.GTCup #102: Takashi-Basz, Antonelli Motorsport
Lamborghini Huracan S.GTCup #104: Desideri-Necchi, Antonelli Motorsport
Nicola Neri, Kinetic Racing,Porsche Cayman GT4
Audi R8 LMS-S.GT3 #8: Treluyer-Ghirelli, Audi Sport Italia
Lamborghini Huracan-s.GT3 #16: Leo-Baruch (Petri Corse Motorsport
BMW M6 S.GT3 #15: Comandini-Cerqui, BMW Team Italia
Lamborghini Huracan-S.GT3 #12: Beretta-Frassineti, Ombra
Porsche 997 GT3 R #88: Venerosi-Baccani, Ebimotors
Lamborghini Huracan S.GTCup#101: Liang-Ortiz, Vincenzo Sospiri Racing

Una gara all’insegna del Vincenzo Sospiri Racing che partiva con tre vetture nelle prime tre posizioni. Start regolare senza contatti, con Cazzaniga che sfrutta bene la Pole Position, portandosi dietro il compagno di squadra Vainio, peccato per Liang che scivola in quinta posizione con Durante che sale terzo dopo la partenza dalla sesta casella.

Tra le Cup parte bene Ferrara che dopo l’ottima prestazione in qualifica, ottavo assoluto, parte bene e recupera la settima posizione. In GTS, Neri va subito all’attacco e scavalca Nicolosi (Ebimotors) portandosi in quattordicesima piazza. Benvenuti (Imperiale Racing) entra in contatto con Liang alla Variante andando in testacoda, poco dopo gli è inflitto un Drive Through che sconta tre giri più tardi.

Al terzo passaggio entra la Safety Car per rimuovere la Huracan di Kasai ferma, il pilota è poi rientrato per sostituire lo pneumatico danneggiato. In Super GTCup Cazzaniga controlla la vetta della classifica in scioltezza davanti a Vainio e Durante, mentre tra le Cup Ferrara comanda davanti a Pisani e Togo. Un De Castro in grande spolvero, comanda la classe davanti a Magnoni e Neri, mentre la Safety Car rientra al quarto passaggio.

Dopo l’incertezza iniziale, Liang inizia a farsi sotto a Durante e lo passa al giro successivo. Colpo di scena in classe GTS, dove Magnoni abbandona la gara per la sospensione anteriore destra k.o. Al nono, Cazzaniga spreme la Huracan e sigla il giro veloce in 1’36”422 portando il suo vantaggio a due secondi e mezzo, che poi saliranno quasi a tre al giro dodici.

Con la finestra dei cambi che si apre, i primi a entrare sono Salini e Cazzaniga, seguiti al diciassettesimo da Ferrara e Perolini. Dopo la sosta obbligatoria svetta D’Amico con Ortiz a ventuno secondi, terzo Bonacini, mentre Baccarelli mantiene la leadership nella Cup davanti a Togo e Palazzo.

Nella GTS le cose non cambiano, il “solito” De Castro leader davanti a Neri e Carboni. Errore di De Marchi al diciannovesimo, quando tocca Tujula che va in testa coda. La Direziona Gara dopo aver visionato il contatto decide di infliggere un drive through al pilota dell’Imperiale Racing. Ultima parte di gara più animata, a cominciare con Togo che va in testacoda al Carro ripartendo subito. Al giro successivo Basz è costretto ai box a causa di problemi sulla vettura.

Dopo aver scontato la penalità, De Marchi riparte all’attacco e va in caccia di Tujula, lo pressa ma va in testacoda nel momento del sorpasso per una leggera toccata. Il finnico ha chiuso regolarmente la traiettoria. Al giro 23 Bonacini prova e si avvicina a Ortiz, mentre Baccarelli mantiene saldamente la testa della GTCup davanti a Togo e La Mazza.

In GTS De Castro leader davanti a Carboni e Neri. Al giro ventisei un Tejula in grande forma recupera su Desideri (Antonelli Motorsport) ingaggiando un bel duello che poi si trasformerà in sorpasso all’uscita del Carro 1.Mentre D’Amico gestisce il vantaggio, Tujula fa il giro veloce in 1’36”378 mentre Sartori è fermo ai box da qualche giro.

Sotto la bandiera a scacchi è doppietta del Vincenzo Sospiri Racing, vittoria a Cazzaniga-D’Amico davanti a Ortiz-Ja Tong e Durante-Bonacini. Tra le Cup grande risultato per Ferrara-Baccarelli davanti a Pisani-Palazzo e Nicolosi-La Mazza. In GTS vittoria di carattere da Sabino De Castro davanti a Salini-Carboni e Neri.

Articolo di Stefano Reali

condividi
commenti
Super GT3 - GT3: Zampieri e Agostini si impongono in Gara 1 a Misano
Articolo precedente

Super GT3 - GT3: Zampieri e Agostini si impongono in Gara 1 a Misano

Articolo successivo

Super GT Cup - GT Cup: Tong e Ortiz trionfano in Gara 2 a Misano

Super GT Cup - GT Cup: Tong e Ortiz trionfano in Gara 2 a Misano
Carica i commenti