Stefano Gai e la Ferrari 488 subito in vetta nelle Libere 1 di Monza

Il pilota del Black Bull Swiss Racing si impone nella Super GT3, mentre in GT3 è la Ferrari di Bontempelli e Benucci ad ottenere il miglio crono. In GT Cup il più rapido è Pisani mentre in Super GT Cup si confermano Vainio-Tujula.

Stefano Gai e la Ferrari 488 subito in vetta nelle Libere 1 di Monza

La prima sessione di libere della giornata si è aperta con il primo giro cronometrato dell’equipaggio Leo-Baruch (Petri Corse) con 1’53”449. Dietro alla Huracan GT3 si sono piazzati Pezzucchi-Pastorelli (Krypton Motorsport) e Treluyer-Ghirelli (Audi Sport Italia).

Kikko Galbiati (Antonelli Motorsport) al rientro nella gara di casa fa volare la sua Huracan Super Trofeo a 1’54”554, mentre la coppia Malucelli-Cheever (Scuderia Baldini) si portano in testa con 1’50”663.

Nella GT3 svettano Colajanni-Del Castello a bordo della Corvette, seguiti da Venerosi-Baccani (Ebimotors) e Di Benedetto-Merendino (Audi Sport Italia). La Ferrari 488 del Black Bull Swiss Racing fissa l’asticella a 1’49”718, ritoccato poi a 1’49”621, unico equipaggio sotto 1’50”.

La Direzione gara si è fatta sentire attraverso numerosi richiami, il fattore unico è stato il non rispetto del Track Limit all’uscita della variante Ascari. Non è mancata la bandiera rossa, sventolata a metà sessione per l’uscita della Porsche Cup di Scarpellini-Biolchini (Race event) al debutto.

Dopo il restart si sono messi in evidenza Schirò-Melo (Easy Race) con 1’50”055, scalzando la Huracan di Frassineti-Beretta (Ombra Racing) .

Della partita una vecchia conoscenza, Lorenzo Bontempelli rientra nella serie tricolore affiancando Nicola Benucci sulla Ferrari del Team MP1 Corse. Colpo di reni nel finale per Agostini-Zampieri che si attestano secondi dietro a Stefano Gai che a sua volta rimane l’unico sotto il muro dell’1’50”.

Sotto la bandiera a scacchi il miglior tempo è di Gai, seguito da Schirò-Melo e Agostini-Zampieri. In Gt3 in vetta Bontempelli-Benucci davanti a La Mazza-Magli e Del Castello-Colajanni. In Super GTCup Vainio-Tujula sono una conferma, dietro troviamo Bonacini-Durante e Cazzaniga-Durante.

In GTCup Pisani il più veloce davanti a La Mazza-Nicolosi e Biolghini-Scarpellini. Chiudono la classifica le GTS con Neri davanti a Carboni-Marchetti e De Castro-Gonfiantini. Restart alle 14.40.

Monza, Libere 1 - Classifica

condividi
commenti
Il GT Italiano torna in pista a Monza per la terza tappa del 2017

Articolo precedente

Il GT Italiano torna in pista a Monza per la terza tappa del 2017

Articolo successivo

Treluyer e Ghirelli svettano nella seconda sessione di Libere a Monza

Treluyer e Ghirelli svettano nella seconda sessione di Libere a Monza
Carica i commenti