Monza, Libere 2: Jiatong e Giammaria guidano la doppietta dell'Imperiale Racing

condividi
commenti
Monza, Libere 2: Jiatong e Giammaria guidano la doppietta dell'Imperiale Racing
Di: Stefano Reali
05 ott 2018, 04:34

Jiatong e Giammaria hanno conquistato il miglior crono nella seconda sessione di libere precedendo i compagni di team Postiglione e Basz. Dominio Lamborghini con quattro Huracan nei primi cinque posti della classifica.

Porsche 997 Cup #176: Pisani-Sauto
Lamborghini Super Trofeo EVO #132, Bonaldi Motorsport: Xu-Pavlovic
Ferrari 458 Italia -GT3 Light #91, AF Corse: Mann-Cressoni
Lamborghini Huracan-GT3 #16, Imperiale Racing: Postiglione-Basz

È Daniel Zampieri il primo pilota con un tempo cronometrato, 1’50”579. Un Full Course Yellow rallenta immediatamente la sessione per la vettura di Perolini ferma in pista. Dopo due minuti, sventola la bandiera verde e la sessione riparte.

Dopo la ripartenza, svettano immediatamente le Lamborghini di Zampieri-Altoè che fermano il tempo su 1’49”161 e
Veglia-Spinelli, entrambi del Team Antonelli Motorsport. Non sta alla finestra la Ferrari 488 GT3 di Fisichella-Gai (Scuderia Baldini) che si inserisce tra le due “verdi” di Sant’Agata. Quarta posizione per Postiglione-Basz (Imperiale Racing), davanti a Jiatong-Giammaria e Comandini-Koebolt.

In GT3 Light, Mann-Cressoni (AF Corse) sono primi di classe e ottavi assoluti, seconda posizione di classe per Davenia (Easy Race) e terza per Magnoni-Marchetti (Nova Race). Duello aperto in Super GTCup con Xu-Pavlovic (Bonaldi Motorsport) davanti a Cenedese-Galbiati (Antonelli Motorsport).

In forma anche la R8 di Baruch-Drudi che quasi allo scadere dei trenta minuti si porta in terza piazza con 1’49”188. Dopo nove passaggi balzano in testa Giammaria-Jiatong con 1’48”914 che vanno a completare le prime due file, virtuali,
interamente di Huracan GT3.

Dopo una parte centrale piuttosto tranquilla, cambia la classifica in Super con la coppia Galbiati-Cenedese che si portano in testa con 1’49”277, abbassato poi fino a 1’49”195.

Sotto la bandiera a scacchi, si confermano Jiatong-Giammaria (Imperiale Racing) davanti ai compagni di squadra Postiglione-Basz e la Ferrari di Fisichella-Gai (Scuderia Baldini).

In Super GTCup si confermano Galbiati-Cenedese (Antonelli Motorsport) davanti a Xu-Pavlovic (Bonaldi Motorsport) peccato per Perolini che salta completamente la sessione per un problema tecnico nel giro di uscita dai box.

Tra le light Man-Cressoni davanti a Davenia e Marchetti-Magnoni. In Gt Cup Di Benedetto regola Pisani-Sauto e La Mazza-Linossi.

Tanti Auguri dalla Redazione a Stefano Comandini e Giacomo Altoè che compiono gli anni in “pista”. Domattina le due qualifiche con semaforo verde alle 09.35 fino alle 10.00 e la seconda dalle 10.10 alle 10.35.

Le Lamborghini sembrano avere una velocità superiore alla concorrenza, la 488 di Fisichella-Gai sembra aver trovato la quadra, cosa non riuscita a Mancinelli-Fontana che saranno costretti ad utilizzare le qualifiche per mettersi a posto.

L’Audi di Drudi-Baruch deve cogliere il massimo risultato per qualifica 1, da poter approfittare del zero handicap.

La gara sarà comunque un’altra cosa con semaforo verde alle 13.30. Chi scommette?

Prossimo articolo GT Italiano
Milos Pavlovic e Xu Xu subito in vetta al debutto nelle Libere di Monza

Articolo precedente

Milos Pavlovic e Xu Xu subito in vetta al debutto nelle Libere di Monza

Articolo successivo

Stefano Gai e Giancarlo Fisichella conquistano le pole per Gara 1 e Gara 2 a Monza

Stefano Gai e Giancarlo Fisichella conquistano le pole per Gara 1 e Gara 2 a Monza
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie GT Italiano
Evento Monza
Sotto-evento Venerdì
Piloti Raffaele Giammaria
Team Imperiale Racing
Autore Stefano Reali
Tipo di articolo Prove libere