GT2/GT3: Moncini-Montermini al top in gara 2

GT2/GT3: Moncini-Montermini al top in gara 2

I ferraristi si impogono davanti a Perazzini-Cioci e Roda-Pilet

E’ stato senza dubbio un avvio ai massimi livelli quello che ha caratterizzato l’appuntamento d’esordio del Campionato Italiano Gran Turismo al Misano World Circuit. Nella gara che oggi ha raggruppato le vetture delle classi GT2 e GT3 si sono imposti Moncini-Montermini (Ferrari F 430) davanti a Perazzini-Cioci (Ferrari F 430) e Roda-Pilet (Porsche GT3R). Era il portoghese Rui Aguas a caratterizzare l’avvio della seconda gara riservata alle classi maggiori. Il pilota dell’Advanced Engineering si portava al comando davanti a del Monte, Moncini e Cirò mentre Bonanomi era costretto subito al ritiro per un problema meccanico. Al quarto giro Cirò saliva alle spalle di Del Monte, ma alla tornata successiva i due si toccavano. Ad avere la peggio era il pilota di Latina che si insabbiava, mentre Cirò proseguiva la gara in seconda posizione con la vettura danneggiata nella fiancata destra. A mettersi in evidenza era anche Alessi (Corvette-Sc22 Motorsport), salito al quarto posto dopo essere partito con il dodicesimo tempo, che precedeva Perazzini, Borghi, Roda e Mugelli. La gara si infiammava durante l’apertura della corsia box per i cambi pilota, quando Cirò riusciva a passare Aguas, toccatosi leggermente con un doppiato. Subito dopo entrambi i piloti cedevano il volante ai rispettivi coequipier, con Cerrai che si portava al comando davanti a Garofano. Quest’ultimo in più occasioni tentava di scavalcare il romano, ma ad approfittare della bagarre era Montermini, subentrato a Moncini, che si portava alle spalle di Cerrai. Al 20° giro anche il portacolori dell’Advanced Engineering doveva cedere a Montermini, mentre Cioci scavalcava Garofano salendo in terza posizione. Il pilota della Megadrive, scatenato, superava anche Cerrai portandosi alle spalle del leader Montermini. Nelle posizioni di rincalzo De Lorenzi, quinto, precedeva Palma, Pliet, Graziani e Bontempelli. Al 23° passaggio Pilet aveva la meglio su Palma, Garofano si girava insabbiandosi, mentre Cerrai era costretto a rallentare per un problema elettrico. Il pilota francese alla 27^ tornata passava anche De Lorenzi portandosi in terza posizione alle spalle di Cioci e del leader Montermini. Quinto era Palma che precedeva Dalle Stelle, Bontempelli, Lavio e Capello. Sotto alla bandiera a scacchi Montermini precedeva Cioci, mentre Pilet si confermava terzo davanti a Palma, Dalle Stelle e De Lorenzi, che perdeva la leadership della GT3 arrivando a stento sul traguardo per mancanza di benzina. Settimo concludeva Bontempelli, davanti a Lavio, Capello e Cerrai. Classifica campionato italiano GT2: 1. Montermini e Moncini 27; 3. Cioci e Perazzini 19; 5. Palma e Mugelli 18; 7. Ruberti, Del Monte, Garofano e Aguas 15. Classifica campionato italiano GT3: 1. Pilet e Roda 30; 3. Bontempelli e Caccia 18; 5. Capello e Giraudi 17; 7. Albuquerque, Bonanomi, Borghi e De Lorenzi 12.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Piloti Emanuele Moncini , Andrea Montermini
Articolo di tipo Ultime notizie