W Series
G
Le Castellet
25 giu
Prossimo evento tra
114 giorni
G
Spielberg
02 lug
Prossimo evento tra
121 giorni
Moto3
G
Losail
26 mar
Prossimo evento tra
23 giorni
G
Doha
02 apr
Prossimo evento tra
30 giorni
Moto2
G
Losail
26 mar
Prossimo evento tra
23 giorni
G
Doha
02 apr
Prossimo evento tra
30 giorni
Formula E
10 apr
Prossimo evento tra
38 giorni
Formula 1 IndyCar
G
GP di Indianapolis Gara 1
14 mag
Prossimo evento tra
72 giorni
28 mag
Prossimo evento tra
86 giorni
MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
22 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
30 giorni
WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
50 giorni

GT Sprint, Monza: Zug e Spinelli si dividono le pole

Saranno una BMW ed una Lamborghini a scattare dalla pole position nelle due gare della serie sprint sul tracciato brianzolo.

GT Sprint, Monza: Zug e Spinelli si dividono le pole

Q1

Giornata di sole che apre la qualifica del Campionato Italiano Gran Turismo con 20° di asfalto e 13° dell’aria e ventidue minuti di ritardo a causa di Red Flag nella qualifica delle Clio. Tujula nel giro di uscita segna un 38”244 nel secondo settore, si apre la caccia alla Pole.

Primo crono della sessione per Roda e la sua 488 GT3 con 1’50”517, Drudi lo scavalca e va in testa con 1’48”953 con Frassineti e la Huracan di LP Racing seconda e De Giacomi ottimo terzo assoluto e primo di GT3 AM.

Roda non si fa attendere e porta l’asticella della Pole a 1’48”576, mentre Pezzucchi vola con la Mercedes e sale quarto assoluto e scavalca De Giacomi con 1’49”663. De Marchi si conferma velocissimo con la 488 Challenge, 1’55”097 che gli consente di essere primo di classe e decimo assoluto.

In GT4 ancora la conferma Segù con la Mercedes di Nova Race, mentre si scatena Tujula che va in Pole con 1’48”416. Il razzo Cressoni mette dietro tutti e sigla 1’48”223, Venturini secondo a nove millesimi.

Zug non ci sta e porta la M6 in vetta con 1’47”670, con due settori record su tre, portandosi Drudi secondo. Di Amato, nel giorno del suo compleanno, sale terzo con 1’48”138. Pole per Zug davanti a Drudi, Di Amato, Tujula, Cressoni.

Q2

La temperatura asfalto si alza di un grado, Rovera con la Ferrari si porta davanti con 1’48”814 con Agostini secondo e un ottimo Simon Mann terzo, terzo Cassarà che sembra a suo agio in terra di Brianza.

Guerra vola con la M4 in testa alla classifica di GT4 davanti a De castro e Gnemmi. Berton leader in Cup con 2’04”446, Meloni leader in GT4 AM con la M4 e il tempo di 1’58”947. Bene Marcucci con la Huracan dell’Lp Racing, secondo a 1‘4 da Rovera.

Simon Mann esprime tutto se stesso ed è terzo assoluto con 1’49”754. Si scatena la lotta per la Pole, Spinelli vola in testa con la Mercedes con Nemoto e la Lambo in seconda posizione, Agostini terzo con la R8 davanti a Rovera e Galbiati. Magnoni scalza Meloni dalla vetta in GT4 AM, mentre Comandini si porta alle spalle del leader provvisorio, Simon Mann leader di Pro-Am.

Sessione fermata con Red Flag a tre minuti dalla fine a causa dello stop della macchina di Pezzucchi dopo il T10, uscita Ascari, a causa di una foratura. Riparte la sessione per l’ultimo spunto, tutti insieme per un ultimo giro tiratissimo. Rovera si migliora ma passa secondo, con Spinelli ai box e la Pole in tasca.

Grande prestazione per Simon Mann che si esalta in Brianza e sigla l’ottavo posto assoluto e primo di PRO-AM. Chiesa il migliore tra le GT Cup PRO-AM davanti a Berton. In Gt4 PRO-AM Guerra il migliore davanti a De Castro e De Luca. Magnoni, dopo ieri (lui sa di cosa parliamo) spinge ed è leader in GT4 AM davanti a Meloni e De Amicis. Ottima sessione in vista della prima gara che salvo ulteriori ritardi vedrà il semaforo verde alle 17.10.

condividi
commenti
GT Italiano, Monza, Libere 2: svetta la BMW di Comandini-Zug

Articolo precedente

GT Italiano, Monza, Libere 2: svetta la BMW di Comandini-Zug

Articolo successivo

Pauroso volo di Pan a Monza: Porsche distrutta, pilota illeso!

Pauroso volo di Pan a Monza: Porsche distrutta, pilota illeso!
Carica i commenti