GT Sprint: doppia Pole Lamborghini-Imperiale al Mugello

In Q1 e Q2 Ghiotto-Frassineti battono le Audi di Mancinelli e Agostini, con le Ferrari di Schirò e Fumanelli terze e al top in AM. Pro-Am a LP Racing e Honda-Nova Race, GT Cup a Team Italy e Brunsborg. In GT4 dominio Ebimotors.

GT Sprint: doppia Pole Lamborghini-Imperiale al Mugello

Q1

GT3

Temperature molto basse per le qualifiche del GT Italiano Sprint al Mugello, con l’asfalto a 13,9°, tutti i piloti immediatamente a scaldare gli pneumatici.

Ferrari stacca il primo crono con 1’46”913 davanti a Di Amato e Cabezas, quarta posizione per Mancinelli, ma Cecotto in grande spolvero va in testa con 1’46”804 ma Schirò abbassa a 1’46”677, sorpassato prima da Sbirazzuoli e poi da Frassineti con 1’45”731.

Schirò sigla parziali da record e si attesta in seconda posizione con 1’46”095, Mancinelli si migliora e va secondo con 1’46”011.

Battaglia per Pole fin sotto la bandiera a scacchi, partenza al “palo” che va a Frassineti davanti a Mancinelli, Schirò, Ferrari e Cecotto, questi i primi cinque in classifica.

GT Cup-GT4

Pegoraro sigla il primo crono con 1’52”476 davanti a Vebster e Sartigen, Brusborg va in testa con 1’51”771, in GT4 sono davanti le due Mercedes di Di Fabio e Ferri con la Porsche di Cerati terza.

Ma Pera si riprenda la vetta davanti a Di Fabio e Ferri. Bandiera rossa e qualifica congelata per alcuni minuti per un’uscita per la Porsche di Romani.

Scatta la bandiera verde per gli ultimi quattro minuti. Barri in testa con 1’50”381, seguito da un ottimo Levorato e Pegoraro.

Q2

GT3

Il primo a entrare in pista è Matteo Greco davanti a Riccardo Agostini. Greco in 1’47”743, ma è subito scavalcato dalle due Audi con Agostini in testa in 1’45”827, Guidetti si infila secondo con la NSX in 1’46”869, terzo Fumanelli e quarto Postiglione.

Bandiera Rossa a 4’54” dalla fine per l’uscita di Hudspeth. Quattro minuti incandescenti dove ci si gioca la Pole Position che alla ripartenza è in mano a Riccardo Agostini.

Ottimo Segù con la Mercedes che va secondo con 1’46”636, vola anche Cressoni terzo con 1’46”697. Sotto la bandiera a scacchi Pole per Ghiotto che scrive un 1’45”094 davanti a Agostini e Fumanelli.

GT Cup-GT4

Carboni riesce a entrare in qualifica dopo il problema di Romani. Primo crono per Francesca Linossi in 1’52”851 davanti a Mugelli e Risitano.

Brunsborg migliora il tempo della driver bresciana i 1’51”521.In Gt4 c’è Di Giusto davanti a Ghezzi e Magnoni.

Lopez scala la classifica della Cup e si piazza terzo. Brunsborg abbassa ancora il suo tempo in 1’51”231 con la Linossi seconda e Lopez terzo.

GT4 confermata per Di Giusto davanti a Ghezzi e Magnoni.

Qualifiche interessanti soprattutto in considerazione delle due gare dove gli equipaggi si ritroveranno nuovamente insieme dopo le prove libere.

Il meteo, almeno per la giornata di oggi dovrebbe rimanere coperto con temperature “fresche”, mentre per domani è previsto il sole.

Oggi alle 15;50 si accende la miccia per una scoppiettante Gara 1, che sarà visibile in diretta su Motorsport.com

GT ITALIANO SPRINT - Mugello: Classifica Q1

GT ITALIANO SPRINT - Mugello: Classifica Q2

condividi
commenti
GT Sprint, Mugello, Libere 2: zampata della Ferrari-AF Corse #52
Articolo precedente

GT Sprint, Mugello, Libere 2: zampata della Ferrari-AF Corse #52

Articolo successivo

GT Sprint, Gara 1: Frassineti-Ghiotto vincono al fotofinish

GT Sprint, Gara 1: Frassineti-Ghiotto vincono al fotofinish
Carica i commenti