Bella doppietta per Mancinelli-Goldstein in GT Cup

Bella doppietta per Mancinelli-Goldstein in GT Cup

"Non poteva esserci un weekend migliore" ha commentato Daniel entusiasta

Un weekend da incorniciare quello romano, sul circuito di Vallelunga, dove il team Eurotech Engineering ha saputo dominare dalle qualifiche alle gare. Già dalle prove libere del venerdì la Lamborghini Gallardo della coppia Mancinelli-Goldstein si era mostrata molto performante e bilanciata, grazie al duro lavoro del team per dare ai suoi piloti una macchina in ottime condizioni.

In qualifica 1, con un giro perfetto, Daniel riesce a conquistare la pole position, fermando il cronometro a 1'37"51. Grazie alla pole conquistata e ad una buona partenza, il pilota marchigiano riesce fin da subito ad allungare sugli avversari, distaccando dopo pochi giri Passuti, suo diretto inseguitore, di qualche secondo.

Al pit stop obbligatorio, è il momento di Steven Goldstein: il compagno di team di Daniel ha ancora un paio di secondi di gap dal secondo. Steven tiene i denti stretti e mostra tutto il carattere combattivo del team Eurotech: al penultimo giro strappa la posizione a Galbiati, compagno di Passuti, vincendo gara 1.

Gara 2 si apre in salita per il team Eurotech Enginnering. Steven purtroppo non riesce a salire sopra alla quarta posizione in qualifica 2. Fin dalla partenza, però, Goldstein riesce a mantenere un passo costante e progressivo fino al pit stop. Quando Daniel sale sulla Lamborghini Gallardo si trova in sesta posizione con un gap di 30". Ma il weekend perfetto di Mancinelli non era finito: grazie a giri veloci con tempi da qualifica rimonta posizioni ad un ritmo incessante fino a conquistare il gradino più alto del podio.

"Migliore weekend non ci poteva essere!" ha dichiarato Daniel nel dopo gara. "Il lavoro del team Eurotech Engineering per darci una vettura veloce si è visto in pista, il merito della vittoria quindi è di tutto il team".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Piloti Daniel Mancinelli , Steven Goldstein
Articolo di tipo Ultime notizie