Sport Made in Italy all'attacco nella gara del Mugello

Sport Made in Italy all'attacco nella gara del Mugello

GT, la scuderia romana si affida a Daniele Di Amato e al duo Comandini-Gagliardini per primeggiare nel GT3

Torna in pista il Campionato Italiano Gran Turismo per la quarta prova stagionale in programma sullo spettacolare circuito del Mugello. La Sport Made in Italy punta in alto nella categoria GT3, affidando a Daniele Di Amato e al duo formato da Stefano Comandini e Andrea Gagliardini i propri propositi di successo sull’impegnativo tracciato che sorge nel cuore delle colline toscane. 

Dopo l’incoraggiante prestazione fatta registrare due settimane fa a Imola, il campione in carica del Ferrari Challenge Europa Daniele Di Amato intende cogliere al Mugello il primo podio stagionale, dopo l’inevitabile periodo di apprendistato della prima parte di stagione che non gli ha comunque impedito di mettere in mostra un ottimo potenziale. Il giovane e talentuoso pilota romano si augura di poter affrontare un week end senza dover fare i conti con alcuni problemi tecnici che finora ne hanno condizionato il rendimento, in maniera tale da poter ambire sin dalle prove ufficiale alle posizioni che contano.

Lo stesso discorso vale anche per l’equipaggio formato da Stefano Comandini e Andrea Gagliardini: il veloce duo della Sport Made in Italy si è trovato a dover fare i conti con qualche inaspettata difficoltà nelle prime tre uscite stagionali, ma il buon 7° posto colto in Gara 1 a Imola ha sicuramente sollevato il morale del team Ro.al Motorsport, che ora si prepara più agguerrito che mai ad affrontare la trasferta toscana con la splendida BMW Z4 GT3.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Piloti Daniele di Amato , Stefano Comandini , Andrea Gagliardini
Articolo di tipo Ultime notizie