GT Italiano, Misano, Libere 2: torrida doppietta Audi

Sotto un sole cocente, la R8 di Ferrari/Agostini precede quella di Mancinelli/Postiglione. Ferrari terza con Lippi/Filippi davanti alla BMW, soffrono le Honda. In GT4 bene la Porsche-Ebimotors.

GT Italiano, Misano, Libere 2: torrida doppietta Audi

Rispetto alla mattina, le temperature a Misano si sono alzate con l’aria a 26.1° e l’asfalto a 49.1° quando partono le Libere 2 del GT Italiano Sprint.

Llarena-Middleton con la Huracan di Imperiale salgono primi con 1’34”853 seguiti da Earle-Schirò e Greco-Crestani.

In pista anche La Mazza-Nicolosi dopo il problema mattiniero alla frizione. Bene Perolini-Ceccotto (LP Racing) che abbassano il limite a 1’34”401, ma Ferrari-Agostini su Audi fanno meglio in 1’34”197.

Berton-Riva davanti nella GT Cup con 1’37”618, davanti a Pegoraro-Mugelli e Pavlovic-Fischbaum.

In GT4 i più veloci sono Di Giusto-Pera con Magnoni-Di Fabio (Nova Race) e Romani-Carboni (Autorlando).

Lotta al vertice che non si placa, Daniele Di Amato abbassa ancora il limite a 1’33”665, seguito dalle Ferrari di Lippi-Filippi (RAM) e Earle-Schirò (Kessel Racing).

Lippi-Filippi continuano a migliorare, per loro 1’33”370. Si infila terza la R8 di Ferrari-Agostini mentre viene esposta una bandiera Bianco-Nera per i track limit a Segù-Baruch.

Nella Cup Pavlovic-Fischbaum si portano avanti, a inseguire ci sono Dionisio-Barri e Cuhadaroglu-Fumanelli. Da questo appuntamento c’è inoltre da considerare i 20Kg in meno per la BMW M6 e l’aumento del boost e i 20Kg aggiunti alla Honda NSX.

Mancinelli-Postiglione salgono primi con 1’33”315. Tolto un tempo a Privitelio per i tagli, mentre continuano i warning e la temperatura dell’aria sale a 27.4° e asfalto a 48.1°.

Lotta in casa Audi con Ferrari-Agostini davanti ai compagni di squadra con 1’33”264. In questa sessione, la seconda, lo scorso anno Agostini-Mancinelli siglarono 1’32”964.

Sicuramente la classifica ad ora non rispecchia i veri valori in campo, a causa del tipo di lavoro fatto dalle squadre. In qualifica si avrà un accenno delle vere potenzialità, visto i dieci minuti secchi, nei quali si deve entrare e fare il tempo.

Per le GT3 classifica che vede le due Audi davanti alla Ferrari di Ram e la M6 della Ceccato Racing.

Tra le Cup lotta in casa Lamborghini con Pavlovic-Fischbaum davanti a Barri-Dionisio e Mugelli-Pegoraro terzi.

In GT4 svettano Pera-Di Giusto davanti a Magnoni-Di Fabio e Neri-Fascicolo.

Domani la qualifica a partire dalle 10.00 con le nuove modalità. Gara 1 alle 18.20 sulla distanza di cinquanta minuti + 1 giro.

Premiazioni 2020: consegnati i trofei a Mann e Hudspeth

Con la consegna ufficiale degli ultimi due Trofei, si è “conclusa” la stagione 2020 del Campionato Italiano Gran Turismo.

Gli ultimi due piloti, o meglio Campioni Italiani, sono stati Simon Mann per quanto riguarda la PRO-AM Sprint (vinta insieme a Matteo Cressoni) e Sean Hudspeth; il pilota di Singapore è stato il vincitore della classifica GT3 PRO-AM Endurance.

Ovviamente i premi sono stati consegnati alla prima data utile, vista la nazionalità estera dei due driver.

GT ITALIANO SPRINT - Misano: Prove Libere 2

Sean Hudspeth e Simon Mann coi trofei 2020

Sean Hudspeth e Simon Mann coi trofei 2020

Photo by: Stefano Reali

condividi
commenti
GT Italiano, Misano, Libere 1: Ferrari al top con Fuoco-Hudspeth

Articolo precedente

GT Italiano, Misano, Libere 1: Ferrari al top con Fuoco-Hudspeth

Articolo successivo

GT Italiano: AF Corse e RAM regalano la doppia Pole alla Ferrari

GT Italiano: AF Corse e RAM regalano la doppia Pole alla Ferrari
Carica i commenti