La MP1 Corse schiera Mugelli e Di Amato nel 2015

La MP1 Corse schiera Mugelli e Di Amato nel 2015

Gli affiderà una Ferrari 458 GT3 sperando di ripetere i successi dello scorso anno con Balzan/Benucci

Saranno Max Mugelli e Daniele Di Amato i due piloti che affronteranno con i colori della MP1 Corse la 13esima edizione del Campionato Italiano Gran Turismo. La compagine anconetana, grande protagonista della scorsa stagione con due vittorie all'attivo per Balzan-Benucci, si affida quest'anno ad un nuovo equipaggio.

"Cercheremo di ripetere la bella stagione dello scorso anno - tiene a precisare il Team Principal della squadra anconetana, Marco Polito, - e perché no, a migliorare ancora il risultato. Max e Daniele formano un ottimo equipaggio dove esperienza, grinta, doti di guida e voglia di vincere non mancano. Sono molto fiducioso anche perché il nostro tecnico Rocco Verduci ha fatto un grande lavoro e, quindi, potremo lottare certamente per le parti alte della classifica".

L'ottimismo regna sovrano anche tra i due nuovi piloti, pronti ad affrontare l'impegnativa stagione. "Sono davvero molto entusiasta di tornare a guidare una Ferrari in una competizione per vetture GT - dichiara Mugelli - dato anche il mio ruolo di istruttore Ferrari, non credo di avere difficoltà a trovare il feeling con la vettura, che per altro monta ABS e cambio al volante. Dovrò invece riabituarmi a correre in coppia, ma conosco bene il mio compagno di squadra Daniele Di Amato che ha vinto con merito il Ferrari Challenge Trofeo Pirelli 2014 perché ho avuto il piacere di essere il suo tutor in pista nel 2011. spero solo che l'allievo non superi il maestro! Scherzi a parte, credo che formeremo una coppia competitiva che darà del filo da torcere a tutti gli altri equipaggi e vetture: il nostro obiettivo è essere fin da subito in lotta per il podio e la vittoria. Il Team MP1 Corse, nella persona del Team Manager Marco Polito, ha dimostrato di avere fiducia in me fin da subito; ritengo che sia una squadra ben organizzata tecnicamente nonostante sia una compagine piccola e giovane, il team giusto per rientrare in questo tipo di competizione così difficile".

Per Di Amato, invece, si tratta di un esordio nella serie tricolore, ma il 24enne romano ha già grande esperienza con la Rossa di Maranello avendo vinto lo scorso anno il Ferrari Challenge Europa. "Voglio cavalcare l'onda positiva - dichiara Di Amato - e continuare a far bene e puntare sempre più in alto. Il Gran Turismo quest'anno si presenta davvero impegnativo ma io sono ancora più motivato e con tanta voglia di vincere. Il mio obiettivo è diventare un professionista nelle serie GT e per questo ho scelto un team come l'MP1, piccolo e familiare ma che mi può dare grande visibilità. Inoltre con Max ho formato un equipaggio ideale e, pertanto, sono stracontento di come si presenta la stagione".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Piloti Massimiliano Mugelli , Daniele di Amato
Articolo di tipo Ultime notizie