GT Italiano: la Ebimotors è completa con Gnemmi-De Castro-Pera

L'inedito equipaggio va ad affiancare l'altra vettura di Piccioli-Di Giusto-Marchi con l'obiettivo ambizioso della conquista del titolo. Doppio impegno per Pera, al via nella stessa gara anche nella classe GT3.

GT Italiano: la Ebimotors è completa con Gnemmi-De Castro-Pera

E’ dell’Ebimotors uno degli ultimi colpi pre-campionato GT Italiano. A soli due giorni dall’avvio della stagione 2020, la compagine di Enrico Borghi ufficializza il terzo equipaggio schierato nella serie tricolore, il secondo della classe GT4 dopo quello composto da Piccioli-Di Giusto-Marchi, che sarà schierato nella serie Endurance.

A salire sulla seconda Porsche Cayman GT4 Clubsport MR saranno Paolo Gnemmi, Sabino De Castro e Riccardo Pera che formeranno un equipaggio con le carte in regola per puntare in alto.

I tre piloti hanno tutti un trascorso nel tricolore GT, in particolare De Castro è il campione in carica della serie Sprint, mentre Pera a soli 16 anni è stato il vincitore del Cayman Trophy del tricolore GT 2016.

Per Pera, però, quest’anno non ci sarà solo la partecipazione alla GT4. Il pilota lucchese, infatti, è chiamato ad un doppio impegno nello stesso week end, o meglio nella stessa gara, considerato che prenderà il via anche nella classe GT3 con la Porsche 911 GT3 R in equipaggio con Venerosi e Baccani.

Sarà davvero una gara di durata per il forte pilota toscano che effettuerà due stint con altrettante diverse vetture, la 911 nella classe GT3 e la Cayman nella classe GT4. Ma non finisce qui perché Pera, quest’anno al via della 24 Ore di Le Mans, parteciperà anche alla classe GT4 della serie Sprint in coppia con Paolo Gnemmi.

condividi
commenti
GT Italiano: Matteo Greco con Hudspeth e Michelotto sulla Ferrari
Articolo precedente

GT Italiano: Matteo Greco con Hudspeth e Michelotto sulla Ferrari

Articolo successivo

GT Italiano 2020: l'Endurance scatta dal Mugello

GT Italiano 2020: l'Endurance scatta dal Mugello
Carica i commenti