GT Italiano Endurance: a Imola torna la Herberth Motorsport

La squadra tedesca schiera due Porsche per i fratelli gemelli Robert e Alfred Renauer, che affiancheranno rispettivamente Daniel Allemann e Ralf Bonh.

GT Italiano Endurance: a Imola torna la Herberth Motorsport

Nel prossimo weekend si consumerà il secondo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo serie Endurance.

A far parte del lotto dei partenti, arriva direttamente dalla Germania un Team di spicco come la Herberth Motorsport con sede a Jedehofen, situato a circa cinquanta chilometri da Monaco di Baviera.

Il Team inizia la sua pluriennale storia nel 1996 e da allora è sempre stato legato al marchio Porsche. Proprio nel 1996, inizia la sua avventura nell’ ADAC GT Cup, mentre nella stagione successiva debutta nella serie tedesca del Carrera Cup, dove tra l’altro farà debuttare, con diverse affermazioni, la bionda Nicole Lütteke nel 2001.

Sulle rive del Santerno arriveranno due fratelli molto conosciuti nel panorama del Motorsport, stiamo parlando dei fratelli Alfred e Robert Renauer, con il primo vincitore a Road Atlanta nel 2005, oltre ad altri numerosi successi per entrambi.

In realtà si parla di un rientro della squadra tedesca che era già approdata nel tricolore a Monza nell’ultimo appuntamento del 2013 con Robert Renauer e Martin Ragginger, terzo posto in Gara 1 e secondi in Gara 2.

Seconda apparizione al Mugello nel 2014 sempre con Robert ma affiancato da René Bordeaux, per loro un settimo posto in Gara 1 e un terzo in Gara 2.

I fratelli dal piede pesante affiancheranno Daniel Allemann e Ralf Bohn.

Successi a non finire per la squadra tedesca, protagonisti anche nella 24H Series by Creventic.

condividi
commenti
GT Italiano: Postiglione con l'Audi R8 nel round di Imola

Articolo precedente

GT Italiano: Postiglione con l'Audi R8 nel round di Imola

Articolo successivo

GT Italiano: colpaccio BMW Team Italia, a Imola c'è Spengler!

GT Italiano: colpaccio BMW Team Italia, a Imola c'è Spengler!
Carica i commenti