GT Italiano: AF Corse e RAM regalano la doppia Pole alla Ferrari

Fuoco centra il primato per Gara 1 battendo la 488 di Di Amato e le Audi, seguite dalla Lamborghini-LP. Filippi svetta per Gara 2 sulle Audi e lo stesso Di Amato, bene Fumanelli. In GT4 domina la Porsche-Ebimotors.

GT Italiano: AF Corse e RAM regalano la doppia Pole alla Ferrari

Q1

Aria a 27° Track 34°, queste sono le condizioni alla luce verde della prima sessione di qualifica del GT Italiano Sprint a Misano con il nuovo formato.

Primo crono per Middleton con la Huracan 1’33”364 con Frassineti e Zanotti a seguire. Ceccotto fa meglio con 1’32”086 e va in pole provvisoria, seguito da Di Amato passato poco dopo da Fuoco che si migliora andando in testa con 1’31”696, migliorando la Pole 2020, migliorando in 1’31”539.

Ceccotto il migliore dei PRO-AM con 1’31”879 e quarto assoluto. Schirò migliore tra gli AM con 1’32”355. Cancellato tempo a Di Amato e Ceccotto per tagli.

Sotto la bandiera a scacchi, prima fila Ferrari con Fuoco e Di Amato, seconda per le due Audi di Agostini e Mancinelli. In difficoltà le due Honda che qui a Misano hanno 20 kg in più.

A seguire le qualifiche di GT Cup e GT4 con temperatura dell’aria salita a 28,2° e Track a 36°. Fermo Vebster al T8, escono le bandiere gialle e poi bandiera rossa. Si riprende per la seconda parte, cinque minuti tirati.

Dionisio con la Huracan mette l’asticella a 1’39”760 seguito da Privitello e Di Giusto, quest’ultimo primo della GT4 con Arrigosi e Neri a seguire. Sotto la bandiera a scacchi Pegoraro passa Dionisio in 1’36”179 e terzo Carlo Curti.

In GT4 Di Giusto il più veloce davanti Ferri e Di Fabio.

Q2

Si scatena la qualifica GT3 con Segù la Mercedes davanti a Vilander, ma Postiglione fa meglio in 1’32”371. Passa Di Amato che abbassa a 1’32”198. Vola Filippi in testa in 1’32”138, in ottima forma la 488 della RAM.

Dietro alle due Ferrari, le due Audi con Ferrari e Postiglione. Bene Iacone al debutto con la GT3, ottavo assoluto e primo di AM.

Iacone si migliora ancora, quinto assoluto con 1’32” 560.Filippi lima ancora qualcosa in 1’32”008 con Postiglione a ruota, Ferrari terzo, davanti a Di Amato e Fumanelli.

Sotto la bandiera a scacchi Filippi conferma la Pole davanti a Postiglione, Ferrari, Di Amato e Fumanelli, primo in AM. A seguire GTCup e Gt4 con Barri a segno con 1’34”812 e Pavlovic a ruota e Berton terzo.

In GT4 Pera vola davanti a Garbelli e Fascicolo. Pavlovic fa meglio di Barri con 1’34”134 Berton terzo. Bandiera a scacchi che conferma la GTCup con Pavlovic-Barri-Berton, in GT4 Pera davanti a Fascicolo e Garbelli.

Problemi per la 488 della Linossi che non ha disputato la sessione per problemi elettronici.

Alle 18.20 semaforo verde per Gara 1 in una accaldata Misano, con diretta su Motorsport.com.

GT ITALIANO SPRINT - Misano: Qualifica 1

GT ITALIANO SPRINT - Misano: Qualifica 2

condividi
commenti
GT Italiano, Misano, Libere 2: torrida doppietta Audi

Articolo precedente

GT Italiano, Misano, Libere 2: torrida doppietta Audi

Articolo successivo

GT Italiano, Misano: Di Amato vince con la Ferrari-RS Gara 1

GT Italiano, Misano: Di Amato vince con la Ferrari-RS Gara 1
Carica i commenti