GT3: Frassineti e Beretta imprendibili a Vallelunga

GT3: Frassineti e Beretta imprendibili a Vallelunga

La Ferrari dell'Ombra domina dalla pole seguita da quella Villorba. Bene la Lamborghini con Bortolotti

Il team Ombra ha presentato le sue credenziali nel Campionato Italiano Gran Turismo GT3: Alex Frassineti e Matteo Beretta hanno dominato Gara 1 di Vallelunga mettendo in mostra una superiorità piuttosto evidente. Il laziale Alex Frassineti deve aver fiutato aria di casa, perché dopo aver siglato la pole questa mattina, ha ceduto la Ferrari 458 Italia a Matteo Beretta dopo aver colto anche il giro più veloce in 1'34"276.

La squadra bergamasca non dovendo pagare penalità di tempo ha potuto esprimere il suo massimo potenziale, confermando la prestazione delle qualifiche. C'era molta attesa di vedere una corsa molto spettacolare e, invece, la classifica è stata abbastanza delineata dalla griglia di partenza. Nicola Schirò e Giovanni Berton con la 458 Italia della Villorba Corse hanno confermato la supremazia della Ferrari sulla pista romana: il veneto nel finale ha provato ad allungare ma in testa Matteo Beretta non ha avuto esitazioni, controllando l'andamento della gara che ha avuto una sua fisionomia ben definita dopo la finestra dei pit stop.

A rompere l'egemonia del Cavallino rampante ci ha pensato la Lamborghini che ha portato sul podio Mirko Bortolotti e Alberto Viberti con la Gallardo GT3: il trentino, che è pilota ufficiale del Toro, è stato abile a tenere a distanza la 458 di Lorenzo Casé e Stefano Gattuso della Scuderia Baldini che è parsa veloce ma piuttosto nervosa nel misto e ancora da mettere a punto per la durata dei 48 minuti + 1 giro, tant'è che l'Audi R8 LMS con Marco Mapelli ha cercato nel finale di riacciuffare la Rossa, dopo che Andrea Amici l'aveva ben guidata nella prima frazione.

Dietro al pacchetto delle vetture di testa si è formato un grande buco di circa mezzo minuto, ma dove non è mancato lo show. A dare spettacolo ci ha pensato l'Ebimotors prima con Vincenzo Donativi nell'erba nel tratto veloce che porta ai Cimini e poi con Vito Postiglione autore di bellissimi sorpassi all'esterno nella rimonta che ha portato il potentino dal decimo al sesto posto. Consistente anche la risalita della Ferrari della BMS Scuderia Italia con uno scatenato Mirko Venturi che si è ritrovato al settimo posto dopo uno start di Luigi Lucchini dalla quindicesima piazza.

Non soddisfa l'ottavo posto della Ferrari della MP 1 Corse: Daniele Di Amato è stato parcheggiato senza troppi complimenti all'esterno della prima curva del Cimini nelle prime fasi e ne hanno approfittato in diversi per infilarlo non appena ha aperto la... porta.

Rimarchevole la rimonta della seconda R8 LMS schierata da Audi Sport Italia: Emanuele Zonzini e Dindo Capello, dopo aver saltato le qualifiche per i problemi al cambio, sono scattati in fondo alla griglia e sono riusciti ad arrampicarsi fino all'11esimo posto.

Deludenti le altre "tedesche": Bmw Z4, Mercedes SLS AMG e, soprattutto, le McLaren MP4-12C che hanno recitato il ruolo delle comprimarie, ma avranno modo di rifarsi domani con Gara 2...

GT3 ITALIANO, Vallelunga, 01/05/2015
La classifica di Gara 1
1. Frassineti/Beretta – Ferrari 458 Italia – 31 giri in 50’39”981
2. Schirò/Berton - Ferrari 458 Italia – +3”284
3. Bortolotti/Viberti – Lamborghini Gallardo GT3 – +5”721
4. Casé/Gattuso – Ferrari 458 Italia – +9”721
5. Mapelli/Amici - Audi R8 LMS - +10”636
6. Donativi/Postiglione – Porsche 911 GT3-R – +39”645
7. Lucchini/Venturi – Ferrari 458 Italia – +40”447
8. Mugelli/Di Amato – Ferrari 458 Italia – +47”106
9. Babini/Ceccato – Lamborghini Gallardo GT3 - +48”134
10. Gai/Bontempelli – Ferrari 458 Italia – +49”983
11. Capello/Zonzini - Audi R8 LMS - +50”852
12. Ferrara/Magli – Ferrari 458 Italia – +51”384
13. Comandini/Gagliardini - BMW Z4 - +54”981
14. Tanca/Zaugg – Lamborghini Huracan Cup - +1’08”649
15. Sini/Costantini – Chevrolet Corvette Z06 – +1’20”194
16. Francioni/Biagi - McLaren MP4-12C - +1’22”120
17. Camathias/Calamia – Porsche 997 - +1’27”929
18. Mantovani - Lamborghini Huracan Cup – +2 giri
19. Rangoni /Mulacchié - BMW Z4 – +2 giri
20. Mancinelli/Geri - McLaren MP4-12C – +10 giri
20. Mora/Wright – Mercedes SLS AMG GT3 – +18 giri.

Giro più veloce: di Frassineti in 1’34”276

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Piloti Matteo Beretta , Alex Frassineti
Articolo di tipo Ultime notizie