Gai e Fisichella conquistano le pole per le due gare al Le Castellet

condividi
commenti
Gai e Fisichella conquistano le pole per le due gare al Le Castellet
Di:
12 mag 2018, 11:21

Nel primo turno di qualifiche il pilota della Scuderia Baldini è il più rapido davanti a Baruch e Mancinelli, mentre nel secondo Fisichella precede le due Lamborghini di Daniel Zampieri ed Andrea Palma.

#3 Ferrari 488-GT3 Easy Race: Fontana-Mancinelli
#63 Lamborghini Huracan, Antonelli Motorsport: Zampieri-Altoè
#7 Audi R8 LMS-GT3, Audi Sport Italia: Baruch-Treluyer
#176 Porsche 997 Cup My 12-GTCup: Pisani-Sauto
#3 Ferrari 488-GT3, Easy Race: Fontana-Mancinelli
#206 Ginetta G55-GT4, Nova Race: Magnoni-Rangoni
Lamborghini Huracan-GT3 #23, Petri Corse Motorsport: Palma-Barri
Lamborghini Huracan #63, Antonelli Motorsport: Zampieri-Altoè
#207 Ginetta G55-GT4, Nova Race: Marchetti-Kruppi
Porsche 997 Cup-S.GTCup #163: Merendino-Di Benedetto

Sotto un cielo leggermente nuvoloso è partita la prima qualifica, Sauto, Baruch, Magnoni. Stefano Gai è sceso in pista dopo il problema nelle libere, grazie all’ottimo lavoro dei meccanici della Scuderia Baldini.

Ed è proprio il pilota milanese a siglare il primo tempo con 2’01”775, seguito dal pilota israeliano Baruch con 2’03”755. Bene anche Luca Magnoni al volante della R8 Light, terzo assoluto con 2’08”931. Mancinelli (Easy Race) si mette dietro all’Audi di Baruch con 2’03”848. Come per le libere il Direttore di Gara avverte i piloti di rispettare i limiti del tracciato alla chicane.

Giacomo Altoè spinge la Huracan del Team Antonelli Motorsport in quarta posizione assoluta davanti a Giacomo Barri.

Tra le GT4 lotta in casa Ginetta con Kauppi davanti a Garbelli. Gai si migliora ancora e porta la Pole Position a 2’00”823, davanti a Baruch, Mancinelli, Barri. Mancinelli non demorde, si porta dietro a Gai
con il tempo di 2’02”539.

Si migliora Altoè che si porta terza dietro a Mancinelli, Sauto tra le Cup segna un 2’15”241. Sotto la bandiera a scacchi la Pole va nelle mani di Stefano Gai (Scuderia Baldini) davanti a Daniel Mancinelli (Easy Race) e Giacomo Barri (Petri Corse).

In Gt3 Light miglior tempo per Luca Magnoni, Sauto svetta tra le Cup con la Porsche di Merendino-Di Benedetto ha saltato la prima sessione per problemi all’idroguida, Tra le GT4, la Spunta Kauppi su Garbelli.

Seconda sessione di qualifica, all’insegna di Daniel Zampieri con il tempo di 2’03”389 davanti a Treluyer e la Huracan di Palma, con Veglia quarto davanti a Hiesse e Fontana sesto con la 488 della Easy Race.

Pisani in testa alla Cup con Marchetti davanti a Magnoni in GT4. Fontana non si fa attendere e s’infila in quarta posizione davanti a Palma con il tempo di 2’04”280.

Garbelli dopo un giro di riscaldamento, porta la sua R8 Light in settima posizione assoluta. A tredici minuti dalla fine, Giancarlo Fisichella si porta in Pole Position con il tempo di 2’01”314, davanti a Daniel Zampieri (Antonelli Motorsport) e Andrea Palma (Petri Corse).

Peccato per la coppia Merendino-Di Benedetto che non riescono a partire nemmeno per la seconda sessione di qualifica. Nel finale di sessione, le posizioni rimangono invariate con la Pole di Giancarlo
Fisichella (Scuderia Baldini) davanti a Zampieri e Treluyer, quarto tempo di Veglia davanti a Fontana, Palma e Hiesse.

Garbelli primo nella Light, con Pisani primo tra le Cup e Magnoni la spunta su Marchetti in GT4.

Campionato Italiano Gran Turismo - Le Castellet - Qualifica 1

Campionato Italiano Gran Turismo - Le Castellet - Qualifica 2

Articolo successivo
Le Castellet, Libere 3: Zampieri e Altoè si riportano in testa

Articolo precedente

Le Castellet, Libere 3: Zampieri e Altoè si riportano in testa

Articolo successivo

Tolti i tempi a Gai e Fisichella al termine delle qualifiche del Le Castellet

Tolti i tempi a Gai e Fisichella al termine delle qualifiche del Le Castellet
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie