Ben 35 gli equipaggi iscritti per Vallelunga

Ben 35 gli equipaggi iscritti per Vallelunga

Battuti i 32 di Misano con diverse novità in tutte le classi

Ancora un record per l’ottava edizione del Campionato Italiano Gran Turismo che in questo fine settimana scenderà in pista all’autodromo Piero Taruffi di Vallelunga. E’ infatti il numero degli equipaggi iscritti, ben trentacinque, a caratterizzare il secondo appuntamento stagionale rispetto ai trentadue dell’esordio di Misano Adriatico, e tanta è l’attesa per vedere in pista le new entry di piloti e vetture. Nella GT2, dove Emanuele Moncini e Andrea Montermini (Ferrari F 430-Villorba Corse) dovranno difendere la leadership di classe, farà il suo ingresso il Kessel Racing che schiererà il fortissimo equipaggio Bronizszewski-Peter. La Ferrari F 430 del team elvetico andrà ad aumentare la folta pattuglia delle Rosse di Maranello, a cui sarà contrapposta l’unica Porsche 997 RSR, quella di Del Monte-Ruberti (Autorlando). Nuovi ingressi anche nella classe GT3, al comando della quale si trovano Gianluca Roda e Patrick Pilet. E proprio quest’ultimo, per concomitanti impegni agonistici, non sarà presente sul circuito romano e, quindi, al volante della Porsche 997 GT3R dell’Autorlando, sarà sostituito dal tedesco Wolf Henzler. Altra sostituzione in Casa Audi, dove “Dindo” Capello, impegnato alla 1000 KM di Spa, sarà avvicendato dall’italo americano Richard Antinucci al volante dell’Audi R8 LMS di Audi Sport Italia, in coppia con Gianluca Giraudi. Rientra a Vallelunga anche il team Mik Corse, grande protagonista nelle scorse edizioni del tricolore GT, che ha allestito una Lamborghini Gallardo GT3 per un equipaggio ancora da definire. Anche la classe GT Cup, riservata alle vetture in configurazione monomarca e che da quest’anno si fregia del titolo italiano, registra nuovi ingressi. A sfidare i leader della classifica provvisoria Mapelli-Mancini (Ferrari F 430-Vittoria Competizioni) scenderanno in pista lungo gli oltre 4 Km del tracciato capitolino De Amicis-Passuti (Porsche 997-Antonelli Motorsport) e il russo Alexander Gayday (Porsche 997-GDL Racing) con un coequipier ancora da definire. Ancora tre nuovi ingressi nella GT4, classe che vede impegnate vetture strettamente di serie, dove debutterà la Ginetta. La Casa automobilistica inglese farà scendere in pista la G50 per l’equipaggio Alberghino-Orsero (Happy Racer), mentre la Porsche sarà rappresentata da una Cayman per Pizzuti-Mastrangelo e una 997 per Gagliardini-Proietti (Best Lap). Intenso il programma agonistico che prevede due turni di prove ufficiali e ben quattro gare della durata di 48 minuti + un giro. Si inizierà sabato con i due turni di prove ufficiali (dalle ore 9,40 alle 10,25 e dalle ore 13,10 alle 13,55) e con due gare, quella della GT Cup e GT4 alle ore 16,40 e quella delle classi GT2-GT3 alle ore 17,50. Domenica, infine, si proseguirà con altre due gare alle ore 12,20 (GT Cup e GT4) e alle ore 15,20 (GT2 e GT3). Tutte le gare saranno trasmesse in diretta su Nuvolari TV (canale Sky 218 e digitale terrestre).
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Articolo di tipo Ultime notizie