Imola, Qualifiche: Torelli fa il vuoto in qualifica

Imola, Qualifiche: Torelli fa il vuoto in qualifica

Il reggiano precede Ghione e Gnemmi, ma torna alla ribalta il leader Lombardelli davanti a Perucca

Tre appuntamenti e tre piloti diversi in pole position: la Green Hybrid Cup anche a Imola rimescola le carte della serie monomarca riservata alla Kia Venga 1.6 alimentata a gas dalla BRC dopo l'unico turno da qualifica di 20 minuti. All'Enzo e Dino Ferrari era piuttosto scontato il dominio di Gabriele Torelli che aveva svettato nei due turni di prove libere di ieri, mentre a Vallelunga aveva aperto Paolo Gnemmi e a Poznan era toccato a Paolo Palanti scattare dal palo.

Il reggiano ha migliorato la sua prestazione arrivando a 2'21"404 con un giro quasi perfetto in cui ha colto il limite della macchina. L'emiliano, infatti, ha lasciato a 1"2 Jimmy Ghione che ha preceduto di un paio di decimi Paolo Gnemmi autore di un buon 2'22"862.

In seconda fila spunta Jacopo Lombardelli: il leader del campionato, poco a suo agio ieri nelle libere, sta risalendo la china anche se il distacco dal poleman di oltre due secondi resta piuttosto pesante. Il giornalista Emiliano Perucca è buon quinto: ha ritoccato il miglior tempo delle libere, proseguendo l'apprendimento di una macchina che è tutt'altro che facile da sfruttare fino in fondo. Il veneto conta di agganciarsi al trenino di testa per fare una gara di vertice.

Andrea Portatadino ha beneficiato della sostiotuzione del motore ed è sesto davanti a Paolo Palanti e Giuseppe Gulizia. Nella top ten c'è anche Dario Bertorello al suo rientro stagionale nella categoria, mentre Leonardo Pellitteri, zio di Antonio nono in griglia, al debutto nella serie si è "agganciato" al gruppo di coda, dopo aver sofferto l'adattamento alla macchina ieri.

GREEN HYBRID CUP/Imola/28/06/2014
Turno unico di qualifica1. Gabriele Torelli 2’21”404
2. Jimmy Ghione 2’22”638
3. Paolo Gnemmi 2’23”862
4. Jacopo Lombardelli 2’23”798
5. Emiliano Perucca 2’23”833
6. Andrea Portatadino 2’24”146
7. Paolo Palanti 2’24”443
8. Giuseppe Gulizia 2’24”806
9. Antonio Pellitteri 2’24”944
10. Dario Bertorello 2’25”531
11. Alberto Biraghi 2’26”130
12. Mladen Lalusic 2’27”159
13. Aldo Dal Monte 2’27”171
14. Piero Mertoli 2’27”347
15. Leonardo Pellitteri 2’27”645

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Green Hybrid Cup
Piloti Paolo Gnemmi , Gianluigi "Jimmy" Ghione , Gabriele Torelli
Articolo di tipo Ultime notizie