Daytona, Day 1: Angelelli e la Corvette in evidenza

Daytona, Day 1: Angelelli e la Corvette in evidenza

Cinque vetture della casa americana davanti a tutti. Tra le GT brilla la Camaro

La tre giorni di test della Grand-Am organizzata in vista della 24 Ore di Daytona si è aperta nel segno delle nuove Corvette DP. Ad ottenere il miglior tempo è stata infatti la vettura della SunTrust, con Max Angelelli che ha ottenuto il miglior tempo nella sessione mattutina in 1'41"107. Tempo che ha tenuto in vetta per tutto il resto della giornata il bolognese ed i compagni Ricky Taylor e Ryan Briscoe. Il dato interessante è che il nuovo prototipo realizzato dalla Corvette ha saputo monopolizzare le prime cinque posizioni, mostrandosi subito a suo agio sul tracciato della Florida. Alle spalle di Angelelli, staccato di poco più di un decimo, c'è David Donohue. Seguono poi Max Papis, Alex Gurney ed Antonio Garcia. In sesta posizione troviamo invece la Riley-BMW della Ganassi Racing, che però non è quella dei campioni in carica Scott Pruett e Memo Rojas, ma quello affidato al "dream team" Dixon-Franchitti-McMurray-Montoya, con la miglior prestazione che è stata ottenuta dal colombiano. Chevrolet in evidenza tra le vetture GT, con la Camaro affidata a Robin Liddell, John Edwards e Ronnie Bremer che ha messo tutti in fila, seguita da due Porsche GT3. Per ora invece le Ferrari 458 rimangono piuttosto attardate.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Grand-Am
Piloti Massimiliano Angelelli , Ryan Briscoe , Ricky Taylor
Articolo di tipo Ultime notizie