Daytona, Day 1: Allmendinger mette tutti in fila

Daytona, Day 1: Allmendinger mette tutti in fila

La vettura della Michael Shank Racing è tallonata dalle due Riley-BMW di Ganassi

La prima giornata dei test collettivi della Grand-Am in vista della 24 Ore di Daytona si è concluso con la Riley-Ford della Michael Shank Racing davanti a tutti. Ad ottenere la miglior prestazione, 1'42"918, è stato AJ Allmendinger, che guida ancora un equipaggio composto anche da Justin Wilson, John Pew ed Ozz Negri. Il pilota proveniente dalla NASCAR ha distanziato di pochissimo la Riley-BMW della Ganassi Racing, ovvero quella dei campioni Scott Pruett e Memo Rojas, ma è l'intera top 3 ad essere compresa nello spazio di appena 69 millesimi. A seguire poi c'è la vettura gemella della squadra di patron Chip Ganassi, ovvero quella dell'equipaggio guidato da Scott Dixon e Dario Franchitti. In quarta posizione invece il secondo prototipo della Michael Shank Racing si è piazzato quarto, aprendo la schiera di quelli al di sopra dell'1'43". Per quanto riguarda la classe GT, il 18esimo crono assoluto è valso la miglior prestazione alla Porsche GT3 della Magnus Racing con Armindo/Lally/Lietz/Potter. Grand-Am - Daytona - Test collettivi - Day 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Grand-Am
Piloti A.J. Allmendinger
Articolo di tipo Ultime notizie