Primo centro stagionale per la Action Express

Primo centro stagionale per la Action Express

Fittipaldi e Barbosa escono vincitori dalla gara di Mid-Ohio, ma in testa restano Angelelli e Taylor

Al termine di una gara davvero ricca di colpi di scena, Joao Barbosa e Christian Fittipaldi hanno regalato la prima vittoria stagionale in Grand-Am alla Action Express. A trovare il sorpasso vincente nel finale della corsa è stato il primo, infilando la sua Corvette davanti a quella della Spirit of Daytona con un leggero contatto. Richard Westbrook e Ricky Taylor, che avevano preso il via dalla prima fila, hanno infatti tentato una strategia un po' particolare e il primo si è trovato in crisi con le gomme nella parte finale della corsa. Il sorpasso subito da Barbosa però è stato il meno, visto che poi è rimasto intossicato dalla rottura di uno scarico, finendo fuori pista e chiudendo così ai margini della top ten. Dopo aver dominato le qualifiche, le Corvette si sono riproposte anche in gara, visto che la piazza d'onore è stata conquistata da quella della 8Star affidata a Potolicchio/Valiante. Sul terzo gradino del podio è salita invece la prima delle Riley, che è quella motorizzata Ford della Starworks, portata in gara da Dalziel/Popow. Una toccata con un doppiato, con conseguente lungo stop ai box, ha invece rallentato la prova dei leader della classifica Max Angelelli e Jordan Taylor, solo sesti dopo aver preso il via dalla pole position. Il duo della Wayne Taylor Racing si è piazzato alle spalle anche di Negri/Pew e di Fogarty/Gurney, ma si è comunque mantenuto in vetta alla classifica del campionato, con un punto di vantaggio proprio sulla coppia della Bob Stallings Racing. Ennesima giornata nera invece per i campioni in carica della Ganassi Racing: la gara di Scott Pruett e Memo Rojas è stata danneggiata da un contatto con Gustavo Yacaman, per il quale sono stati anche penalizzati oltre a danneggiare una sospensione della loro Riley-BMW, con la quale dunque hanno tagliato il traguardo in 21esima piazza. Per quanto riguarda la classe GT, ad imporsi è stata la BMW di Auberlen/Johnson, favorita dalla penalità rifilata alla Corvette della Marsh Racing (Curran/Said) proprio per la manovra con cui aveva preso la leadership nel finale. Una sanzione che l'ha fatta precipitare dal primo al quarto posto, alle spalle anche della Porsche di Lally/Potter e della Ferrari di Assentato/Lazzaro. Restando in tema Ferrari, non è stata una gara particolarmente fortunata per i piloti di casa nostra, con Alex Balzan e Max Papis che non sono mai stati della partita, chiudendo doppiati dai vincitori e rispettivamente in settima ed ottava posizione. Infine, in classe GX è arrivata l'affermazione della Mazda 6 dei poleman Long/Tremblay. Grand-Am - Mid-Ohio - Gara La classifica del campionato (primi cinque equipaggi): 1. Angelelli e J. Taylor 173; 2. Fogarty e Gurney 172; 3. Dalziel e Popow 171; 4. Fittipaldi 155; 5. Barbosa 153.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Grand-Am
Piloti Christian Fittipaldi , Joao Barbosa
Articolo di tipo Ultime notizie