Prima pole per la Spirit of Daytona a Laguna Seca

Prima pole per la Spirit of Daytona a Laguna Seca

Grande prova di Richard Westbrook, che ha beffato di 21 millesimi l'italiano Max Angelelli

La Grand-Am è arrivata ormai al suo penultimo appuntamento stagionale e le qualifiche di Laguna Seca hanno finalmente regalato una bella soddisfazione alla Spirit of Daytona, che ha portato a casa la sua prima pole position stagionale grazie alla prestazione di Richard Westbrook. Quest'ultimo ha spinto la sua Corvette DP fino ad un tempo di 1'21"557, alla media di poco meno di 100 miglia orarie, spuntandola per appena 21 millesimi sull'altra Corvette della Wayne Taylor Racing affidata all'italiano Max Angelelli, che quindi scatterà dalla prima fila per l'ennesima volta in questa stagione. La vera curiosità però è data dal fatto che il poleman divide l'abitacolo con Ricky Taylor, mentre Angelelli lo fa con il più giovane Jordan, quindi ci troviamo di fronte ad una prima fila dello schieramento formata da due fratelli. Terzo tempo poi per la Riley-BMW del Team Sahlen grazie a Dane Cameron, che ha preceduto la vettura della Ganassi Racing affidata all'esperto tandem composto da Dario Franchitti e Scott Dixon, che hanno fatto meglio dei compagni di squadra e campioni in carica Scott Pruett e Memo Rojas che invece scatteranno settimi. Per quanto riguarda la classe GT, la pole position è andata alla Camaro della Stevenson Auto Group portata in pista da John Edwards, mentre nella GX è stato addirittura un 17enne a mettere tutti in fila: si tratta di Tristan Nunez, velocissimo con la sua Mazda 6. Grand-Am - Laguna Seca - Qualifiche

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Grand-Am
Piloti Richard Westbrook
Articolo di tipo Ultime notizie