Pruett e Rojas scrivono la storia della Ganassi Racing

Pruett e Rojas scrivono la storia della Ganassi Racing

Quella di Montreal è infatti la 150esima vittoria della storia del team di patron Chip

Scott Pruett e Memo Rojas hanno scritto una pagina importante della storia della Ganassi Racing: imponendosi nella gara di Montreal della Grand-Am, infatti, non hanno solo consolidato la loro leadership in campionato, ma hanno anche posto la loro firma sulla 150esima affermazione della squadra di patron Chip nel mondo del motorsport. Ancora una volta a fare la differenza è stato il veterano Pruett, che ha condotto la corsa per tutti i 37 giri finali, portando la sua Riley-BMW al secondo successo stagionale ed incrementando a 18 punti il vantaggio su Ryan Dalziel, oggi protagonista di una gara storta. Il portacolori della Starworks ha battagliato per la leadership per circa metà gara, poi è entra in collisione con la Corvette DP di Ricky Taylor a circa mezzora dalla bandiera a scacchi e per questo è stato punito anche con uno stop and go di 15 secondi che lo ha fatto precipitare all'ottavo posto. Sul secondo gradino del podio sono dunque saliti i poleman Alex Gurney e Jon Fogarty, che nel finale hanno potuto approfittare dello splash and go a cui è stato obbligato Ozz Negri per non rimanere a secco quando mancavano meno di cinque minuti. Il podio poi si completa con la Corvette DP della Action Express affidata a David Donohue e alla wild card Paul Tracy. Molto bella la battaglia a quattro che ha animato la classe GT, dalla quale sono usciti vincitori Robin Liddell e John Edwards, bravi a capitalizzare la pole position ottenuta ieri con il secondo successo stagionale per la loro Camaro GT.R. Grand-Am - Montreal - Gara La classifica del campionato (primi cinque): 1. Pruett e Rojas 330; 2. Dalziel 312; 3. Law 303; 4. Donohue e Popow 298; 5. Barbosa 290.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Grand-Am
Piloti Scott Pruett , Memo Rojas
Articolo di tipo Ultime notizie